Mkers

I Mkers portano a casa il nuovo trofeo targato Pg Esports su Rainbow Six Siege: battuti in finale i 4Real per 2-1.

Ancora Mkers, sempre Mkers. Un dominio incontrastato nelle competizioni nazionali di Rainbow Six. Aqui e compagni si aggiudicano anche l’Italian Cup, la nuova competizione targata Pg Esports. I 4Real, organizzazione al debutto sul grande palcoscenico di Siege, sono un avversario ostico e trascinano la contesa fino all’ultima mappa. I Mkers prima si aggiudicano Banca per 7-5, poi cedono il passo su Oregon con lo stesso risultato (5-7) e infine chiudono i giochi su Clubhouse per 7-4.

Ancora sul trono in Italia

Dopo due mesi di scontri in cui le migliori squadre del Pg Nats hanno sfidato i team che si sono distinti durante il Be Serious, l’Italian Cup ha avuto il suo epilogo magico. L’ultimo atto della competizione, infatti, si è disputato all’interno della Milan Games Week nella Pg Arena. Il cammino dei Mkers fino alla finale è stato quasi netto. Una fase a gironi superata a punteggio pieno e, in seguito, le vittorie in rapida successione su Yotoru ai quarti di finale (2-0) e Hmble in semifinale (2-1). Positivo anche il bilancio in casa 4Real, che nei playoff hanno superato gli ostacoli Bats Esports (2-0) e Outplayed (2-1). Il passo falso in finale non ridimensiona assolutamente il quintetto composto da NoAir, Raiden, Cresh, Strike e Tezzy. Un risultato che lascia ben sperare in vista del prossimo Pg Nationals.

Mkers d’Europa

Ora per i campioni dell’Italian Cup testa all’European Challenger League. La vittoria sui Wylde in semifinale per 2-1 (2-7 Kafe, 7-4 Oregon e 7-1 Clubhouse) ha spalancato le porte del penultimo atto della seconda competizione europea di Siege. Nella finale dell’Upper Bracket ad attendere i Mkers ci saranno i Tenstar, squadra già affrontata nella fase a gironi. Il bilancio fino a questo momento è in perfetto equilibrio: 7-1 per i Mkers nel match di esordio, 7-4 per i Tenstar nell’ultimo incrocio del gruppo D. Nel mirino c’è la Grand Final, che metterà in palio 15 mila euro di montepremi per la prima classificata e una serie di vantaggi per le competizioni internazionali della prossima season. Ubisoft ha congelato promozioni e retrocessioni in European League. Una manovra che, di conseguenza, cambia le carte in tavola anche per la Challenger. Il passaggio ad una lega in formato franchising è ormai cosa fatta.

 

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome