Rivalry Corporation, operatore internazionale di giochi e scommesse, ottiene la licenza di scommesse sportive in Australia, dove punta forte sugli esports, che considera il futuro del settore.

Rivalry annuncia l’approvazione della sua licenza come bookmaker sportivo da parte della Northern Territory Racing Commission (Ntrc) australiana, che consente alla società di operare legalmente in tutto il paese, diventando così il primo mercato regolamentato in cui opera la società, che ha in programma di lanciare ufficialmente il suo prodotto ai consumatori australiani nelle prossime settimane.

“L’espansione nei mercati regolamentati di tutto il mondo è una parte fondamentale della nostra strategia di crescita e non potremmo essere più entusiasti di ricevere ufficialmente la nostra licenza per l’Australia”, afferma Steven Salz, co-fondatore e Amministratore delegato di Rivalry. “Riteniamo che la cultura sportiva e di gioco del Paese sia perfetta per il nostro marchio e non vediamo l’ora di entrare in contatto con i fan esistenti di Rivalry e di crearne di nuovi. L’approvazione dell’Ntrc dimostra anche che siamo in grado di soddisfare quelli che sono senza dubbio alcuni dei più alti standard normativi del mondo”.

Rivalry spiega che l’Australia ha una “forte cultura delle scommesse sportive”, supportata da un “robusto quadro normativo”. Ha ospitato alcuni dei più grandi tornei di esports del mondo e ha una popolazione di “fan degli eSport profondamente coinvolti”, aggiunge la società in una nota.
L’operatore è tra i primi in Australia a concentrarsi sulle scommesse sugli esports e sulla fascia demografica più giovane dei Millennial e della Generazione Z. L’azienda intende investire nella costruzione del proprio marchio e nell’acquisizione di clienti attraverso un kit di strumenti ampliato di iniziative di marketing che non sono state disponibili nei mercati esistenti.

L’Australia, come detto, è il primo mercato regolamentato in cui Rivalry ha ottenuto una licenza. Anche se nei giorni scorsi la società, di recente approdata in Borsa, ha annunciato di essere diventata uno dei primi operatori di giochi online e scommesse sportive completamente registrati nella provincia canadese dell’Ontario.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome