Il giocatore svedese torna al team degli Axolotl a distanza di un anno: sarà il jungler per la stagione 2022 del PG Nationals.

Robin “Rawbin IV” Eggenberger e gli Axolotl hanno raggiunto l’accordo verbale per il ritorno del giocatore in maglia rosa per la stagione 2022, secondo quanto fonti vicine all’organizzazione mi hanno rivelato. Lo svedese arriva a parametro zero dopo l’esperienza con i Lostik conclusasi a settembre: sarà il jungler del team.

Rawbin vanta una lunga esperienza in Italia, iniziata nel 2019 con i Campus Party Sparks con cui ha vinto entrambi gli split di quell’anno. Poi un lungo percorso nello stivale tra Samsung Morning Stars, con cui ha disputato l’ESL Vodafone Championship, il ritorno agli Sparks, l’esperienza con i Mkers e la delusione per la mancata qualificazione all’EU Masters, fino al ritorno nel PG Nationals con gli Axolotl nello Spring 2021 e il sesto posto finale. Infine la sfortunata esperienza con i Gaia Esports nel Summer Split con i giocatori, Rawbin incluso, incolpevoli di quanto accaduto. 

Gli Axolotl, come anticipato nel report di ieri, dovrebbero avere Tinelli nel ruolo di support. Con Rawbin andrebbero così a completare il numero minimo di giocatori “locali” necessari a livello di regolamento. Gli Axolotl, dopo il terzo posto dello scorso Summer Split, puntano a rimanere ancora protagonisti della scena competitiva italiana sotto la guida di Mattia “Reizh” Nicoletti.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome