Annullata la finale della Worlds Esports League
banner EAG2020 Article 700×150

Sembra essere arrivata a conclusione la triste, in senso sportivo, vicenda che ha coinvolto centinaia di videogiocatori italiani e internazionali. Lo staff della World Esports League, competizione le cui finali si sarebbero dovute disputare proprio in questi giorni, tra 11 e 13 ottobre, ha inviato e sta inviando in queste ore le comunicazioni ai finalisti del torneo che l’evento è ufficialmente annullato per non meglio precisati “problemi organizzativi”.

Ogni finalista è invitato a contattare l’organizzazione tramite mail per avere il supporto necessario per iniziare le pratiche di rimborso. Non è però chiaro se tale rimborso sarà effettuato per tutti i giocatori iscritti, più di 1.500, oppure solo per coloro che dopo le qualifiche online avevano conquistato l’accesso alla fase finale.

La mail inviata ai finalisti del torneo

La WEL si sarebbe dovuta disputare originariamente il 24 maggio 2019 a Capri con un montepremi annunciato in fase di presentazione di 1 Milione €, poi diventato di soli 250.000 € nelle fasi successive di “evoluzione” del torneo. Anche in quell’occasione per alcune problematiche organizzative gli attori dietro la WEL decisero di spostare la data e la sede della competizione: a Roma l’11 e 13 ottobre.

Dopo più di cinque mesi di silenzio arriva la conferma, ancora in via privata e non ufficiale, dell’annullamento della competizione e delle sue fasi finali.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome