Annunciata Arcane, la serie animata basata sull’universo narrativo di League of Legends: il prossimo autunno sarà trasmessa su Netflix.

Otto milioni di giocatori quotidiani, centinaia di milioni i giocatori mensili così come gli spettatori che seguono le principali competizioni e gli eventi esports di League of Legends. Nonostante il gaming sia un settore di nicchia, il Moba targato Riot Games è riuscito a ritagliarsi un proprio spazio nella cultura popolare, diventando un fenomeno di massa nella maggior parte dei paesi occidentali e in quasi tutti quelli asiatici. Persino in Francia, dove il presidente della Repubblica Emmanuel Macron si è complimentato personalmente via Twitter con la squadra francese Karmine Corp, recente vincitrice dell’European Masters.

In autunno League of Legends potrebbe ampliare la propria presenza nella cultura popolare grazie alla serie animata Arcane che sarà trasmessa su Netflix, una delle piattaforme streaming più utilizzate al mondo. Già a marzo Netflix aveva presentato l’anime ispirato a Dota2, chiamato Dota: Dragon’s Blood, riscuotendo un discreto successo tra gli appassionati. Per League of Legends invece si tratta della prima serie animata di Riot Games, anticipata a rumoreggiata già da diversi mesi. Il suo nome sarà “Arcane” ed è una serie prodotta in collaborazione con Fortiche Productions che cercherà di esplorare e di raccontare le regioni di Piltover e Zaun con una trama che seguirà le origini di due iconici campioni di League of Legends.

 

Dominique Bazay, direttore delle serie originali di Netflix ha dichiarato: “League of Legends ha da sempre coinvolto un enorme fandom a livello globale, siamo entusiasti di poter produrre la prima serie televisiva incentrata su questo universo, la serie ‘Arcane’, sarà una corsa emozionante e visivamente spettacolare che terrà gli spettatori con il fiato sospeso”. 

Shauna Spenley, President of Global Entertainment Riot Games, ha raccontato in proposito che “Arcane è una lettera d’amore per i nostri fan e giocatori, che da sempre ci chiedono nuove esperienze cinematografiche che esplorino più in profondità le ambientazioni e i campioni di League of Legends. Netflix, grazie alla sua incredibile forza e capillarità a livello globale, è in grado di realizzare contenuti di altissima qualità, ed è quindi il partner perfetto per portare a termine il nostro obiettivo, e portare ‘Arcane’ verso i giocatori di tutto il mondo”.  

Riot Games non è certo nuova alle animazioni e a quelle che vengono chiamate cinematic. Anzi, i video prodotti negli ultimi anni sono uno dei valori aggiunti che ha permesso al gioco di diventare così conosciuto nel mondo e di continuare ad attirare nuovi fan e appassionati. A livello globale i video di League of Legends hanno registrato finora 14 miliardi di visualizzazioni, senza considerare la componente esports: gli ultimi Worlds 2020 hanno registrato un numero record di spettatori con oltre un miliardo di ore di contenuti visualizzate. League of Legends è attualmente l’esports più seguito e visto al mondo: e presto potrebbe diventarlo anche su Netflix.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome