banner EAG2020 Article 700×150

Dopo il primo appuntamento, dal titolo Conosciamo il settore, e il secondo pubblicato la scorsa settimana, continua il percorso Fare business con gli esports, curato da Laura D’Angeli e dal suo team di esperti. Oggi vediamo che valore possono avere gli esports per l’economia di un Paese. Per chi non fosse ancora iscritto ricordiamo che la nostra redazione ha predisposto un vademecum per procedere più rapidamente all’iscrizione (obbligatoria, ma gratuita) al nostro sito.

Milioni di persone in tutto il mondo seguono le competizioni di videogiochi e in Asia sono oramai diventati una realtà solida ed affermata. In Corea del Sud sono diventati spettacoli nazionali, trasmessi su diversi canali televisivi e in Cina si incominciano a costruire le prime grandi arene dedicate a queste attività.

Contenuto riservato agli utenti registrati

Effettua il login per visualizzarlo!

Esportsforbusiness nasce dall’esperienza ventennale nella consulenza per il settore gaming e ha l’obiettivo di accompagnare aziende e istituzioni nella comprensione delle opportunità del settore degli eSports attraverso servizi di advisory e coaching.

Gli ambiti di attività di Esportsforbusiness sono:

  • incontri in house e workshop informativi per comprendere il settore degli eSports
  • analisi del settore degli eSports (analisi della domanda e dell’offerta)
  • analisi della normativa vigente e sviluppo di nuove proposte operative per la regolazione del settore
  • analisi strategica e individuazione del posizionamento ottimale
  • sviluppo di entry strategy e business planning
  • supporto allo start-up operativo di nuove iniziative

 

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome