Neppure il tempo di abituarsi ai Community Tournament, che gli appassionati di Hearthstone che seguono il Team Qlash si sono già visti proporre una nuova iniziativa, chiamata Road to Qlash House.

I prossimi 23 e 24 giugno, durante eSports & Pinball”, la gaming house del team fondato da Luca Pagano – tra le più grandi del pianeta – ospiterà una due giorni non solo di flipper sportivo, con l’Italian Pinball Open (il Campionato italiano della disciplina), ma anche di Hearthstone, in un ideale connubio tra uno dei grandi classici dell’intrattenimento e la nuova frontiera del gaming competitivo.

Il torneo di Hearthstone vedrà sfidarsi i migliori 8 giocatori, che proverranno da quattro tornei di qualificazione online, da disputarsi per altrettante domeniche consecutive a partire dal 13 maggio. I quattro eventi della Road to Qlash House si giocheranno su StriveWire, la nota piattaforma di organizzazione di tornei di videogiochi, e permetteranno ai due finalisti di volare a Treviso per il Grand Final del 23-24 giugno.
Oltre a poter visitare la Qlash House, gli otto finalisti di Hearthstone si batteranno per un montepremi che sarà attribuito ai primi quattro classificati. Ma nessuno rimarrà a bocca asciutta: a tutti i partecipanti verranno regalati gadget e merchandise brandizzati Qlash.
Sia i Qualifier online, sia i match della Top 8 Grand Final, verranno trasmessi in streaming sul canale Twitch del Team QLASH. Gli eventi online confermeranno la struttura dei Community Tournament, che prevede l’adozione della modalità Conquest Best of 3 fino alla finale, e Conquest Best of 5 per la finalissima.
“Abbiamo voluto fare un paio di test per mettere alla prova noi stessi e la community”, ha dichiarato Luca Pagano, CEO e co-founder del Team Qlash, “ottenendo delle buonissime risposte. Con la Road to Qlash House vogliamo cominciare ad alzare l’asticella, aprendo le porte di ‘casa nostra’ ai migliori giocatori di Hearthstone in Italia”.
banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome