banner APP ESM 700×150

Si chiude un’altra settimana piena di notizie di rilievo, dal successo straordinario di Overwatch (ma come, non era in crisi?) al successo ordinario delle aziende del gaming, che nei primi tre mesi del 2020 hanno registrato un ROI medio che in alcuni casi ha superato la tripla cifra. Ma ci sono state novità anche dal mondo gaming, da Legends Of Runeterra a Rainbow Six all’uscita di FIFA21. E poi l’importante conferma che arriva dal Vietnam: gli esports hanno rischiato di non esserci ai prossimi Giochi del Sud Est Asiatico, ma ora il pericolo è stato scongiurato, e come avvenuto lo scorso anno nelle Filippine, il prossimo anno almeno tre titoli videoludici andranno a medaglia. Nel riassunto di questa settimana queste e molte altre notizie: basta scorrere qui sotto per trovare tutti i link che portano all’approfondimento.

La crescita degli ultimi mesi per l’industria del gaming è palese. Analizzando un dato, quello del ritorno sull’investimento (ROI), si scopre che i numeri sono più che positivi per tutte le principali società. I dati presentati da Buy Shares indicano che le cinque aziende con le migliori cinque performance hanno registrato un Roi medio del 101,33% dall’inizio dell’anno.

In Legends Of Runeterra arriva la nuova espansione Monumenti del Potere: contiene 40 carte tra cui 3 campioni ovvero Shyvana, Soraka e Tahm Kench e una serie di carte con potenti abilità. Inoltre ci sarà anche un nuovo tipo di carta come i Monumenti, carte che rappresentano luoghi di Runeterra e saranno molto utili nelle partite.

Le finali della Overwatch League sono state uno spettacolo. Rimonte improbabili, scontri all’ultimo metro e, per la prima volta nella storia, un team si è portato a casa due titoli consecutivi. Il pubblico totale è stato di 1.55 milioni di persone con un un picco di 180mila spettatori contemporanei. Questi numeri sono un grande traguardo perché rappresentano una crescita del 38% rispetto all’anno scorso facendo della finale tra San Francisco Shock e Seul Dynasty il match più visto nella storia della Overwatch League.

Gli esports saranno presenti ufficialmente anche nella prossima edizione dei Giochi del Sud Est Asiatico. E’ quanto emerge da due rapporti stilati dal governo sportivo del Vietnam, citati il 12 ottobre in un articolo pubblicato dal periodico vietnamita Saigon Giai Phong Online. Il Vietnam, lo ricordiamo, sarà il paese ospitante della 31 esima edizione della kermese sportiva orientale, in programma ad Hanoi dal 21 novembre al 2 dicembre 2021.

Guild Esports recentemente ha fatto il suo debutto alla Borsa di Londra, seguendo così la strada tracciata dal Gruppo Astralis sul Nasdaq OMX Nordic. In attesa di completare la sua IPO, l’organizzazione britannica è riuscita ad accaparrarsi un cospicuo investimento da parte di David Beckham. Una notizia che inevitabilmente ha avuto un grosso eco mediatico, ma sapete come sono andate realmente le cose? Ecco il racconto di Massimiliano Di Pasquale sui retroscena dell’affare.

Beckham Guild Esports

OIES, l’Osservatorio Italiano Esports, ha organizzato un webinar che si è interessato proprio a questo aspetto: “Esports Legal Forum”. Diversi professionisti del settore legale hanno illustrato le dinamiche, i problemi e le eventuali soluzioni che emergono quando la legge incontra il gaming competitivo. Molti gli aspetti affrontati, da quello degli investimenti su team e organizzazioni, a quello dei contratti dei giocatori, al momento per niente tutelati dalla legge italiana.

Il Cus Milano eSport quest’anno raddoppia. Saranno due i campionati esportivi organizzati dal Comitato universitario sportivo: una Winter Cup e una Top League all’interno della cornice dei Cmu (cioè i Campionati milanesi universitari) tra tutte le università di Milano. Per la prima volta quest’anno, un titolo esport di simulazione sportiva, cioè Fifa, sarà protagonista degli storici campionati milanesi universitari.

Cus_Milano_eSport_Fifa20_Lichene

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome