Activision Blizzard Esports vuole trasformare i suoi slot in prima serata su YouTube per la Call of Duty League e la Overwatch League nella sua versione del calcio della domenica grazie a scontri più entusiasmanti e un migliore matchup delle squadre. La CDL ha iniziato la sua stagione lo scorso fine settimana e ha riportato un sostanziale aumento di spettatori soprattutto durante la super sfida tra Optic Chicago e Atlanta Faze. Domenica in prima serata ci sono stati una media di 118mila spettatori contemporanei e un picco di 131mila. Questi sono entrambi dei record non da poco per un campionato alla sua seconda edizione.

Brandon Snow, Chief Revenue Officer di Activision Blizzard Esports, ha spiegato in un intervista quanto sia importante dare risalto ai match più importanti, soprattutto per i partner delle leghe e delle squadre. “La lega sta lavorando sodo per permettere alle squadre migliori e alle organizzazioni più preparate di avere un posto in prima serata davanti a più di 100mila persone. Questo è un traguardo fondamentale per noi che dobbiamo garantire visibilità e intrattenimento a tutti coloro che hanno avuto fiducia in noi e hanno voluto sostenerci economicamente facendoci da sponsor“. Lo slot in prime time è uno strumento per aumentare il pubblico mentre Blizzard e Activision cercano modi sempre nuovi per sfruttare al meglio la partnership per i diritti di trasmissione con YouTube e far crescere ancora di più le visualizzazioni. “La base è solida – ha detto Snow – ma è stata ancora relativamente modesta l’anno scorso. Una delle cose su cui abbiamo cercato di concentrarci è la creazione di partite entusiasmanti in prima serata, quella finestra è fondamentale per noi, i nostri sponsor e i nostri partner.”

Snow ha detto che il campionato cercherà di avvisare le squadre con largo anticipo se il loro scontro dovesse essere selezionato per la prima serata. Ha aggiunto che guadagnare spettatori non è solo una questione di grandi nomi, ma anche un investimento sul talento. La rinnovata attenzione verso la presenza mediatica arriva dopo l’assunzione dell’ex dirigente della MLB (majjor League Baseball) Tony Petitti, che ora è presidente della divisione eSports  e intrattenimento di Activision Blizzard. “L’attenzione al prime time è fondamentale per proporre a partener e investitori il migior prodotto possibile e sappiamo che, vista la natura degli eSports, è difficile per le persone arrivare a guardare tre partite al giorno”, ha aggiunto Snow. “È una lezione che abbiamo imparato dagli sport tradizionali“.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome