Una squadra nuova di zecca che deve ancora giocare una partita ufficiale della stagione regolare è già la seconda squadra più popolare nella Call of Duty League. Questa squadra sarà la ragione per cui il circuito competitivo di Call of Duty vedrà una crescita di pubblico consistente in questa stagione che potrebbe non avere avuto senza di essa. Sulla base del conteggio dei follower di Twitter, il marchio LA Thieves dei 100 Thieves, con 107mila follower ha già superato i campioni dell’anno scorso, i Dallas Empire, che hanno 93mila. L’unica squadra al di sopra dei Thieves nel conteggio dei follower è OpTic Chicago, che fa leva su uno dei marchi più popolari in tutti gli eSport e cavalca l’onda di un rebranding aggressivo per il 2021, loro hanno 217mila follower.

Ciò che rende particolarmente degno di nota il numero di follower dei Thieves è che a differenza di OpTic, che essenzialmente non esiste al di fuori della Call of Duty League, LA Thieves è un’estensione diretta del marchio 100 Thieves. Mentre i fan degli OpTic non hanno altri canale da seguire, i fan dei 100 Thieves hanno molti contenuti accattivanti da consumare sull’account principale. Tuttavia, lo stesso vale per gli Atlanta FaZe, che sono un’estensione di un altro marchio di eSport estremamente popolare: i FaZe Clan. Nonostante ciò, e un secondo posto nella prima stagione della CDL, l’account Atlanta FaZe ha solo 78mila follower. Sebbene i follower di Twitter non dovrebbero essere l’unica metrica utilizzata per giudicare la popolarità, questa cifra combinata con il picco di spettatori per il torneo pre-campionato evidenzia un errore chiave commesso dai campionati in franchising di Activision Blizzard e come gli LA Thieves possono aiutare a risolvere il problema.

Secondo i dati di Stream Hatchet, la partita più seguita del Kickoff Classic dello scorso fine settimana, un torneo pre-campionato, ha raggiunto il picco di 107mila spettatori, mentre la partita più seguita del weekend di lancio del 2020 tra OpTic Gaming LA e Chicago Huntsmen ha raggiunto il picco di 105mila. Perché una partita pre-campionato dovrebbe superare il debutto dell’intero campionato, tanto più uno con una narrativa così avvincente come quella del marchio OpTic? A causa dei brand coinvolti in ogni partita. Quando è iniziata la Overwatch League, Activision Blizzard ha richiesto ai team di creare brand completamente distinti dalle case madri per i loro franchise OWL. Overwatch era ancora agli inizi come esport, quindi i marchi che si sono veramente affermati sono stati pochi.

Activision Blizzard però, avrebbe nuovamente richiesto ai team di seguire lo stesso percorso per la CDL, ma Call of Duty ha già anni di storia e ha nel suo ecosistema team con le proprie rivalità storiche. Questa nuova lega e la sua costosa quota di franchising, combinata con l’incapacità di sfruttare il proprio marchio consolidato con gli sponsor, hanno fatto sì che la maggior parte dei grandi nomi si allontanasse completamente da Call of Duty, nomi come Evil Geniuses, eUnited e 100 Thieves. Sebbene la “rivalità” di Huntsmen vs OpTic avesse una storia dietro di sé, è stata una delusione per i fan, che ora erano divisi tra il marchio che amavano e i giocatori che rendevano quel marchio divertente da tifare. Non c’era una storia reale di rivalità competitiva perché queste due squadre non esistevano prima di quel fine settimana di gennaio 2020.

Tuttavia, con il ritorno dei 100 Thieves, Call of Duty è in grado di sfruttare il suo marchio perché una delle migliori rivalità negli eSport è tornata improvvisamente sul menu. La rapida crescita del profilo Twitter degli LA Thieves combinata con questo aumento di spettatori generato da una vera rivalità con un peso storico, mostra la fame dei fan della CDL di onorare la loro storia e supportare brand eSportivi che già amano. Il ritorno dei 100 Thieves è la cosa migliore che sarebbe potuta accadere alla Call of Duty League. Se la lega sfrutterà la popolarità guadagnata riportando i Thieves a bordo (nulla vieta ad. altre squadre di copiare il loro approccio al branding e ai contenuti), la CDL è sulla strada giusta per un secondo anno molto più di successo.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome