Articolo top

E’ il videogioco del momento, in 72 ore ha raggiunto i 10 milioni di utenti facendo passare in secondo piano il fenomeno Fortnite. Ieri Apex Legends, lo sparatutto di casa EA, ha celebrato un altro traguardo, quello del suo primo torneo, il Twitch Rivals, dedicato ai player del Nord America. A vincerlo sono stati i Kings Canyon e, indovinate chi era il leader del team? Un certo Tyler Blevins, meglio conosciuto come Ninja. Ebbene sì, la stella di Fortnite, detentore del record di utenti collegati contemporaneamente su Twitch (650.000), ha conquistato anche questo titolo, dopo aver trionfato, in passato, anche nel primo torneo ufficiale di H1Z1, Pubg e – ci mancherebbe – Fortnite. Al suo fianco Richard “KingRichard” Nelson e Coby “dizzy” Meadows.

IL TEAM DELLE MERAVIGLIE – Il trio (per chi non lo sapesse Apex al momento offre la possibilità di disputare solo match con squadre da tre) ha realizzato 420 punti, appena uno in più del Reid’s Money Team composto da Chocotaco, VSNZ e Huskerrs. I Kings Canyon hanno ottenuto 13 vittorie e 335 kill. Per loro un premio di 8.000 dollari e il prestigio di essere i primi a trionfare in un evento di grandi dimensioni dedicato ad Apex. Una vittoria comunque sofferta, arrivata sul filo di lana grazie soprattutto alle prestazioni superlative di dizzy, detentore del maggior numero di kill nel gioco: 33, più della metà del field. La seconda edizione del Twitch Rivals Apex Legends è in programma il 19 e 20 febbraio e vedrà di nuovo sfidarsi gli streamer in gare pubbliche, in attesa che venga abilitata la possibilità di avere stanze private. Cosa che potrebbe avvenire nei prossimi aggiornamenti, insieme con nuove modalità di gioco, come il solo o il duo.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome