Articolo top

E’ l’hastag ufficiale dell’edizione 2019 di Esports Italy, che si terrà sabato 25 maggio nel Campus Reti di Busto Arsizio (Varese). Il filo rosso che guiderà gli interventi di questa seconda edizione dell’evento organizzato dalla società di consulenza informatica Reti Spa sarà appunto l’hashtag #wecanstart, che proseguendo il discorso avviato nella prima edizione (sul tema “#canwestart con gli esports in Italia?”) vuol dare un segnale del fatto che il movimento esports sta crescendo in Italia sia a livello di professionalità che di consapevolezza.

Nel corso della giornata si susseguiranno sul palco numerosi speaker ed eccellenze in ambito esport per un appuntamento (che ricordiamo, è gratuito) al quale sono invitati enti, comunità esportive, associazioni di settore, istituzioni, aziende, aspiranti giocatori e tutte quelle persone interessate a scoprire i nuovi trend e ad approfondire il mondo che ruota attorno ai videogiochi competitivi. Novità di questa edizione saranno gli workshop tematici, previsti nel pomeriggio. Incontri che affronteranno differenti aspetti e competenze del settore, dal coaching all’advertisting, dalla preparazione mentale al game development e al management.

Durante la mattinata saranno Simone AKirA Trimarchi e Francesco Jacopo Lombardo ad accompagnare gli ospiti in un viaggio panoramico nella scena esports, spaziando dalle esperienze di ESL Italia e Pg Esports, ai Morning Stars, da GEC, Giochi Elettronici Competitivi a AESVI, Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani. Ma molti altri volti noti dell’esports italiano saranno protagonisti, a partire dalla riconfermata presentatrice, Jessica Armanetti, conosciuta anche come MissHatred, che sarà affiancata da Bryan Ronzani, noto speaker radiofonico e founder di THE BOX srl, di recente diventato una esperienza televisiva di successo.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome