Articolo top

Quante volte vi sarete chiesti se, giocando a Playerunknown’s Battleground , avete “ucciso” uno dei tanti streamer popolari su Twitch. Da oggi un sito, PUBG Report, vi permetterà di soddisfare la vostra curiosità.

COME FUNZIONA – Uno sviluppatore della community di PUBG ha realizzato una nuova applicazione che mostra le uccisioni compiute ai danni degli streamer su Twitch. Come si usa? Basta inserire il proprio nick utilizzato nel gioco e compare l’elenco dei players eliminati negli ultimi 14 giorni. PUBG Report utilizza i dati di gioco basati sull’API PUBG.

LE REAZIONI – Ma se non vi basta conoscere il nome di chi avete battuto e volete mettere il dito nella piaga fino in fondo, basta cliccare sulla partita di riferimento e il sito vi rimanda alla parte specifica del video in cui si verifica il “killeraggio” dello streamer. Con rabbia, insulti e disperazione incorporati. 

LIMITAZIONI – La precisione dei dati deve essere ancora migliorata e l’opportunità di utilizzare il nuovo sito è riservata, almeno per ora, solo ai videogiocatori che utilizzano il pc, non per quelli delle console. Ma l’iniziativa è già un successo tra gli appassionati.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome