Articolo top

A poco più di un mese dagli Hearthstone Grandmasters, Blizzard presenta 15 dei 16 giocatori che rappresenteranno l’Europa nelle prime due stagioni.

I CRITERI DI SELEZIONE – I 15 Grandmasters sono stati scelti in base ai seguenti criteri: punti totali guadagnati durante la carriera, punti ottenuti all’HCT 2018, punteggio più alto della stagione, contributo alla community di Hearthstone e altri.

L’ULTIMO GRANDMASTER – Il sedicesimo posto sarà occupato dal giocatore della regione con il miglior piazzamento all’HCT World Championship 2019, che si svolgerà a Taipei dal 25 al 28 aprile. Se il giocatore è già nell’elenco dei 15, il posto sarà occupato dal player europeo successivo più alto in classifica.

I TOP PER PUNTEGGIO – Ma ecco i nomi dei Grandmasters di Hearthstone già selezionati come rappresentanti dell’Europa. I top per punteggio sono: Casper “Hunterace” Notto; Linh “Seiko” Nguyen; Chris “Fenomeno” Tsakopoulos; Jaromìr “Jarla” Vyskocil; Kevin “Casie” Eberlein; George “Boarcontrol” Webb; Elias “Bozzzton” Sibelius e Joffrey “Swidz” Cunat.

I TOP PER PREMI IN DENARO E LE LEGGENDE – Tra i top per premi in denaro abbiamo invece: Thijs “Thijs” Molendijk; Pavel “Pavel” Beltukov; Jon “Orange” Westberg; Aleksandr “Kolento” Malsh; Raphael “Bunnyhoppor” Peltzer.
A questi si aggiungono Vladislav “Silvername” Sinotov (Leggenda#1) e Dima “Rdu” Radu (Leggenda#2).

L’ULTIMO È A RISCHIO – Alla fine della seconda stagione degli Hearthstone Grandmasters 2019, l’ultimo giocatore di ogni divisione potrebbe perdere il posto in favore dei giocatori che hanno guadagnato più denaro nel programma Masters Tour.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome