Articolo top

Il 18 gennaio alle 18.00 inizia lo Spring split del LEC, League of Legends European Championship. Presentato come la riforma del calcio che portò la Coppa dei Campioni a trasformarsi in Champions League, il LEC prende il posto dell’EULCS (European League of Legends Championship Series).

IL FRANCHISE – Oltre ad aver cambiato nome, il campionato introduce una grande novità sulla scena europea di LoL: l’adozione del sistema “franchise”. Il franchise, o franchigia, è un modello mutuato dalla NBA statunitense e al quale alcune competizioni esportive avevano iniziato a guardare già due anni fa. È già stato adottato nel 2018 da Nord America e Cina per i loro campionati di LoL e presto potremmo vederlo applicato anche alle leghe nazionali.

COME FUNZIONA – Le squadre ammesse a partecipare al campionato comprano il proprio posto: in media uno slot costa tra i 10 e i 30 milioni di dollari. Ma il denaro, da solo, non basta: è necessario fornire garanzie di competitività e di sostenibilità nel lungo periodo. In cambio i ricavi di merchandising, sponsorizzazioni e vendita dei diritti tivù e streaming sono redistribuiti a cascata dalla Lega alle squadre partecipanti.

GLI EFFETTI – Tutto ciò comporta alcune inevitabili conseguenze: innanzitutto non ci sono più promozioni, né retrocessioni; inoltre alcune squadre, a volte anche storiche, si trovano fuori dalla competizione. È il caso di Unicorns of Love, Roccat, Giants e H2K, sostituite da Astralis (che giocheranno sotto il nome di Origen), eXcel Esports, Rogue, e SK Gaming. Confermati G2 Esports, Fnatic, Misfits, Vitality, Schalke04 e Splyce.

IL PRIMO MATCH – Nonostante il cambiamento di nome e l’adattamento alle franchigie, il calendario è rimasto invariato. Il campionato consisterà in una serie di scontri diretti, per un totale di dieci match alla settimana. La prima partita vedrà contrapporsi gli eterni rivali SK Gaming e Fnatic.

GLI ALTRI GAME – Seguiranno le sfide tra le “vecchie” e le “nuove” squadre del LEC: Splyce contro eXcel Esports, Misfits contro Rogue e G2 Esports contro Origen. Unica eccezione: il terzo scontro della prima giornata, quello tra gli Schalke04 e i Vitality, ormai realtà esperte e blasonate.

IL TRAILER – Per celebrare il lancio della stagione 2019 e far crescere l’entusiasmo, Riot Games ha realizzato un trailer strepitoso nei colori del rebranding del LEC. Non resta che mettersi comodi sul divano e goderselo nell’attesa che arrivi venerdì.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome