Gli inizi della Blizzard risalgono addirittura a 30 anni fa, quando alcuni sviluppatori deciso di creare uno studio di videogiochi. All’epoca non si chiamava nemmeno Blizzard ma Silicon & Synapse, fondata da Michael Morhaim, Allen Adham e Frank Pearce subito dopo essersi laureati. Prima di diventare una delle principali aziende videoludiche per PC la S&S puntò alle console con i suoi primi titoli, usciti nel 1993: Rock N Roll Racing, The Lost Vikings e Blackthorne. Nel 1994 divenne la Blizzard Entertainment che oggi tutti conosciamo e diventata famosa nel mondo con il primo gioco PC: “Warcraft: Orcs & Humans”.

Oggi quei primi tre videogiochi prodotti all’alba della Blizzard ritornano in auge con le versione migliore proprio di The Lost Vikings (i cui protagonisti sono diventati nel tempo un personaggio giocabile su Heroes of the Storm), Rock N Roll Racing e Blackthorne, disponibili su PC, Nintendo Switch, PlayStation 4 e Xbox One. In particolare su PC fanno parte della Blizzard Arcade Collection, inserita nella Celebration Collection, un pacchetto celebrativo di oggetti dei giochi Blizzard pubblicato all’inizio di questo mese per festeggiare il 30° anniversario della società. I giocatori che lo avessero già acquistato riceveranno la Blizzard Arcade Collection automaticamente. 

Se oggi Blizzard e World of Warcraft, indubbiamente il titolo di punta e più conosciuto al mondo, sono realtà è perché all’epoca quei tre videogiochi fecero capire ai fondatori dell’azienda che poteva esserci un vero futuro nell’industria: “The Lost Vikings, Rock N Roll Racing e Blackthorne ci hanno permesso, in buona sostanza, di creare Warcraft, Diablo e StarCraft, quindi abbiamo pensato che la Blizzard Arcade Collection sarebbe stato il modo più giusto e divertente per rivisitare le radici della nostra società. Molti giocatori Blizzard di tutto il mondo ricordano con affetto il tempo trascorso davanti a questi giochi e ci hanno chiesto spesso di riportarli in vita per le piattaforme moderne, quindi siamo entusiasti non solo di proporre loro questa versione, ma anche di ampliare la loro esperienza con nuove caratteristiche e funzionalità disponibili per la prima volta.” – J. Allen Brack, presidente di Blizzard Entertainment

Ogni elemento della Blizzard Arcade Collection mette in risalto l’attenzione al divertimento, alla personalità e ai dettagli presente in tutti i giochi Blizzard. I giochi sono tutti impegnativi e avvincenti, e offrono un’anteprima di ciò che si sarebbe evoluto nell’approccio tipico di Blizzard, ossia la creazione di gameplay appaganti, design ricchi di colori e uno spiccato tono umoristico. Ma di cosa parlavano questi giochi?

In The Lost Vikings, i giocatori vestono i panni di Baleog il Feroce, Erik il Rapido e Olaf il Robusto, tre intrepidi vichinghi che devono usare le proprie abilità uniche collaborando per risolvere centinaia di rompicapi, sconfiggere i nemici e ritrovare la strada verso casa. La Definitive Edition di The Lost Vikings mette insieme tutti gli aspetti migliori delle versioni originali per console del gioco, combinando l’esperienza audio e grafica della prima pubblicazione con livelli e filmati extra, e il supporto per un massimo di tre giocatori nelle partite cooperative in locale, funzioni che erano state aggiunte in versioni successive.

Con una serie di circuiti esplosivi e un’epica colonna sonora rock e metal, Rock N Roll Racing mette i giocatori al volante in un’esperienza di corse e demolizioni esagerata. I giocatori scelgono tra vari piloti con diversi talenti e una serie di auto personalizzabili, ognuna dotata di un arsenale aggiornabile progettato per superare in astuzia e distruggere (letteralmente) gli avversari. Nella Definitive Edition sono stati aggiunti gli effetti ambientali, come la neve o la pioggia, e fino a quattro giocatori (non solo due come nella Original Edition) possono competere in multigiocatore in locale. Inoltre, sono stati aggiunti altri circuiti di gara per un totale di 384 varianti, il supporto alla risoluzione in 16:9, le registrazioni delle canzoni che facevano parte della colonna sonora originale del gioco, nuove canzoni e la nuova voce fuoricampo di “Loudmouth Larry”.

Blackthorne racconta la storia di Kyle “Blackthorne” Vlaros, un soldato letale dotato di forza bruta, astuzia animalesca, un passato misterioso e un fucile sempre più potente. Nei panni dell’omonimo protagonista, i giocatori combattono per realizzare il proprio destino, facendosi strada attraverso un mondo alieno futuristico in 2D pieno di mostri mutanti e orde di goblin, in uno sforzo tenace per liberare la propria gente. La Definitive Edition include un’area aggiuntiva da esplorare, che in precedenza era disponibile solo nella versione a 32-bit di Blackthorne, e una mappa con “nebbia di guerra” che si rivela man mano che i giocatori esplorano ogni livello.

“Le Definitive Edition mettono anche a disposizione The Lost Vikings, Rock N Roll Racing e Blackthorne per un pubblico globale più ampio che mai, offrendo per la prima volta in assoluto ai giocatori di tutto il mondo di giocare a queste pietre miliari di Blizzard in italiano, coreano, spagnolo latino americano, portoghese brasiliano, polacco, russo, cinese semplificato e cinese tradizionale, oltre alle versioni già disponibili in precedenza: francese, tedesco, giapponese e spagnolo europeo.” Insomma, un divertimento antico e allo stesso tempo contemporaneo aperto a tutti.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome