Articolo top

Lo scorso anno era stata un’autentica rivelazione: al punto da rendere inevitabile il bis. Puntando anche molto più alto. Stiamo parlando del connubio tra gli eSports – le competizioni di videogame – e la Social Media Week: la kermesse di Fiera Milano Media dedicata al mondo dei social media e della tecnologia, che rappresenta uno degli eventi più influenti al mondo su questi temi.

Così, dopo il grande successo registrato nella precedente edizione di Social Media Roma nel 2017 dal panel di GiocoNews.it incentrato sugli eSports, l’appuntamento si rinnova anche nell’edizione della Social Media Week Italy 2018, ma molto più in grande: con una serie di eventi ed iniziative dedicati a questa realtà sempre più in voga in Italia e nel mondo.

 

Oltre a un panel dedicato al fenomeno, per analizzarlo in tutti i suoi aspetti (business, comunicazione, regolamentazione, integrità e marketing) insieme ai principali esperti in Italia (in programma mercoledì 13 giugno alle 17.30, come descritto nel seguito), la manifestazione ospiterà anche due Match Play Live, nell’edizione milanese ma anche in quella capitolina della manifestazione, che andranno in scena sempre nel pomeriggio del 13 giugno, a Milano, e nella serata del 16 giugno a Roma. Insieme a due Meetup promossi dal Team Qlash e dedicati ai videogame Clash Royale.
Il convegno – Ad aprire le danze della sezione della Social Media Week dedicata agli eSport sarà il dibattito, dal titolo: “eSports: lo spettacolo è iniziato”, organizzato da GiocoNews.it e in programma alle 17.30 di mercoledì 13 giugno, all’interno degli spazi espositivi della Cariplo Facotry, al quale partecipano: Luca Pagano, giocatore di poker professionista, imprenditore e fondatore del Team Qlash di eSportsLaura D’Angeli, esperta in gaming e fondatrice della Bu Gamification – Mag; il legale Chiara Sambaldi, direttore dell’Osservatorio Permanente dell’Istituto Eurispes su Giochi legalità e patologie, “Italia in gioco”; insieme ai rappresentanti della Sampdoria Calcio e del loro team di eSports: con Federico Falasca, portavoce dell’Uc Sampdoria e Mattia Guarracino, professional videogamer Fifa e membro del team Sampdoria.
Durante il dibattito verranno affrontati tutti i profili di interesse per operatori, giocatori e investitori: per un mondo ancora tutto da scoprire, e da conquistare. Ma se fino a qualche tempo fa nel nostro Paese si stava ancora studiando la materia, adesso lo spettacolo è iniziato con i primi grandi eventi, ospitati anche da noi.
Meetup e tornei – In parallelo al dibattito, nell’edizione milanese di Social Media Week, si svolgerà un raduno dei player di Clash Royale – attraverso il Meetup promosso dal Team Qlash – ed uno “show match”, a partire dalle 19, che permetterà al pubblico di vedere da vicino una sfida “vera” di eSports ed ai giocatori anche alle prime armi di misurarsi con devi veri campioni che non mancheranno sul posto. A Roma, invece, l’appuntamento con gli eSports è per sabato 16 giugno, al mattino, con un torneo che si svolgerà a partire dalle 10.30 accompagnato da un ulteriore Meetup che richiamerà numerosi player.
Ingressi omaggio a esaurimento – Per tutti i lettori di GiocoNewsPlayer.it interessati a partecipare al panel tra il pubblico, o al torneo di eSports, è stato riservato un codice sconto gratuito valido sia su Roma che su Milano. È sufficiente digitare il codice “FREESPONSOR” nel campo “immetti codice promozionale” al seguente indirizzo: http://www.smwitaly.it/registrazione-smw-milano-2018/
Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome