OW_Summer_Music_Lichene
banner APP ESM 700×150

Dopo l’uscita dell’apprezzatissima playlist che raccoglie tutta la soundtrack di Overwatch, il supporto per la musica dello sparatutto Blizzard continua con un’iniziativa che ha coinvolto anche un importante creator e musicista italiano. É la Overwatch Summer of Music che ha affidato a musicisti dei generi più diversi il compito di reinterpretare non solo la soundtrack  ma anche gli effetti sonori del videogioco competitivo che ogni settimana attira decine di migliaia di spettatori sul suo circuito professionistico e che ha più di 30 milioni di giocatori in tutto il mondo.

A inaugurare il trend sono stati i Berywam, una troupe beatbox internazionale pluripremiata i cui membri sono stati incoronati campioni francesi di beatbox nel 2016 e campioni mondiali di beatbox nel 2018. Sono diventati famosi in tutto il mondo dopo la loro partecipazione al programma televisivo America’s Got Talent nel 2019, ecco la loro reinterpretazione del main theme di Overwatch

Cambiando completamente genere, Sophie Lloyd, chitarrista rock e metal di Londra, ha rivisitato con chitarra elettrica e distorsore la colonna sonora d’ingresso nei menù del gioco. Youtuber amatissima, crea musica originale, sminuzza versioni di canzoni popolari e occasionalmente ricrea musica per videogiochi.

É il turno della musica classica che veste i panni di Overwatch grazie al quartetto Amadeus. Le quattro musiciste classiche armate di strumenti elettronici sono diventate il punto di riferimento per il genere e hanno deciso di ricreare il tema della mappa Oasis in chiave classica regalando ai fan un crossover davvero inaspettato.

L’ultimo a dare il suo contributo a questa raccolta è stato Davidlap un polistrumentista italiano con più di 600mila follower su Youtube e famoso per riuscire a ricreare i suoi più diversi con la sua chitarra. Dal revolver di McCree ai cannoni di D.va passando per la spada del drago di Geni il suo video raccoglie (oltre a un epico assolo di chitarra) molti suoni ambientali e dei vari personaggi. Un Ibanez, un coltello, un compressore e un distorsore e nasce la magia musicale che ha unito e divertito i fan dello sparatutto Blizzard di tutto il mondo.

Nelle prossime settimane altri artisti e altri generi daranno il loro contributo per arricchire questo festival virtuale che ha già unito giocatori e appassionati da ogni angolo del mondo. Per seguire tutte le performance a tema Overwatch che verranno vi basta sintonizzarvi sul sito della Blizzard proprio qui!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome