banner APP ESM 700×150

Konami continua a credere nel campionato scozzese e nelle sue due squadre più rappresentative: il Celtic e i Rangers, il derby di Glasgow e uno dei più famosi d’Europa. Grazie ai rinnovi degli accordi già stipulati in passato, entrambi i club saranno presenti su eFootball PES2021 con licenza ufficiale sia nel nuovissimo capitolo in uscita il 15 settembre che nei successivi. Oltre allo stemma e ai loghi saranno presenti i giocatori dei due club, riprodotti fedelmente, insieme ai due stadi iconici della squadre: il Celtic Park per i biancoverdi e l’Ibrox Stadium per i biancoblu

Il Celtic è attualmente il campione in carica del campionato scozzese. L’ultimo non è stato solo il nono consecutivo, con l’obbiettivo più che dichiarato di conquistare il decimo, ma anche il 52esimo titolo, ad appena due lunghezze dai Rangers, acerrimi rivali sportivi, che detengono ancora il record di campionati scozzesi con 54 nei suoi 148 anni di storia. Inoltre il Celtic gioca anche nel campionato europeo esports di PES, la eFootball Pro. E non è escluso che con tale rinnovo anche i Rangers potrebbero approdare nella dimensione digitale, portando anche sui campi virtuali di PES2021 il derby di Scozia. 

A raccontare la partnership del Celtic è stato Gordon Kaye, Head of business development:  “KONAMI è un partner fantastico, quando è arrivato il momento di rinnovare la nostra collaborazione per PES 2021 non abbiamo avuto nessuna esitazione. Siamo sicuri che la nostra collaborazione sarà fruttuosa e duratura.” 

Per i Rangers ha espresso la soddisfazione del club James Bisgrove, Director of Commercial & Marketing: “Siamo orgogliosi di avere prolungato la nostra partnership con KONAMI e siamo felici che i nostri tifosi possano nuovamente trovare i Rangers all’interno di PES 2021. Il rinnovo di questa partnership offre ai supporter dei Rangers di tutto il mondo di giocare anche a livello competitivo e siamo già al lavoro per sviluppare una serie di attività con KONAMI per la stagione 2020/21 e per quelle successive.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome