banner RoundOne21 Article 700×150

Dopo aver creato un tessuto sociale che si è esteso attraverso paesi e continenti e con più di 450 milioni di amicizie nate grazie alla app, in occasione del quinto compleanno del gioco, la community di Pokémon GO assisterà a diverse iniziative speciali che avranno luogo nei mesi di luglio e agosto 2021. Già nel weekend del 17 e 18 luglio è in programma il Pokémon GO Fest con tanti leggendari da catturare e molte attività. Ma visto che stiamo festeggiando il 25 anniversario dei mostri portatili abbiamo organizzato una chiacchierata con Philip Marz, Product Marketing Manager di Pokémon GO per l’Europa che ci ha raccontato di tutte le iniziative in programma, dei moltissimi traguardi del gioco in questi 5 anni e del possibile futuro eSports di Pokémon GO.

Dopo 5 anni e milioni di giocatori, come è cambiato il gioco rispetto a quando è uscito?

I pilastri su cui si basa Niantic sono tre: “esplorazione”, “esercizio” e “interazione sociale”. L’azienda sviluppa e offre i servizi basati proprio su questi 3 concetti utilizzando la nostra tecnologia AR e anche Pokémon GO si basa su quest’idea. Quando abbiamo lanciato Pokémon GO nel luglio 2016, l’elemento chiave era “far uscire le persone, per esplorare i dintorni e fare esercizio, incontrare nuovi amici e catturare Pokémon nel mondo reale. Dal 2017, abbiamo aggiunto continuamente nuove funzioni, come le battaglie, i Raid, gli amici, i regali, gli scambi, i Buddy Pokémon, GO Snapshot, GO Battle League, e tanto altro ancora. Aggiungendo queste funzioni, abbiamo creato delle esperienze ancora più coinvolgenti ed emozionanti per i nostri giocatori, prestando sempre fede anche ai nostri 3 pilastri. Non ci siamo però limitati solo alle nuove funzioni in-game ma abbiamo anche aggiunto nuove opportunità di esperienza nel mondo reale, come ad esempio il Community Day, le Zone Safari e il Pokémon GO Fest. Queste sono opportunità che incoraggiano le persone a uscire, esplorare e connettersi con altri giocatori per vivere esperienze speciali con Pokémon GO. Inoltre, con l’aggiunta di sempre nuove features, ogni giocatore può godersi Pokémon GO a modo suo: alcuni allenatori si divertono a collezionare Pokémon, altri a costruire relazioni con i loro Pokémon amici preferiti e ci sono altri giocatori che si divertono di più con le battaglie.

Qual è il traguardo più ambizioso che sentite di aver raggiunto con Pokémon GO? Sia a livello di gameplay che a livello di community

La diversità della nostra community è la nostra migliore conquista. Pokémon GO raduna un parterre di giocatori di qualsiasi genere, etnia, lingua, generazione in più di 150 paesi e regioni del mondo e questo ci rende molto orgogliosi. Un altro aspetto che ci stupisce è quanto Pokémon GO faccia camminare la gente: la app infatti spesso si trasforma in uno dei motivi per cui la gente esce a fare una passeggiata. In totale i nostri giocatori hanno camminato più di 49 miliardi di km in cinque anni. E se si conta che la distanza intorno alla Terra è di circa 40.000 km, i 49 miliardi di km sono semplicemente incredibili!

Il Pokémon Go Fest è un’evento importante per la storia non solo del gioco ma di tutti i Pokémon in generale visto che stiamo celebrando il venticinquesimo anniversario, cos’altro avete in serbo quest’anno per i fan di Pokémon GO?

Il Pokémon GO Fest 2021 si terrà sabato 17 e domenica 18 luglio tra le 10 e le 18 ora locale. Con una colonna sonora speciale prodotta da Junichi Masuda, ci stiamo preparando a regalare un’esperienza unica ai giocatori. Quest’anno, per celebrare i cinque anni della app, abbiamo anche abbassato il prezzo dei biglietti e speriamo che molti giocatori in Italia possano unirsi a questo weekend per festeggiare insieme a noi. Non possiamo ancora condividere i nostri progetti futuri, tuttavia, possiamo sicuramente svelarvi che in cantiere ne abbiamo tantissimi e sono in arrivo.

Noi siamo una testata che si occupa principalmente di eSports e videogiochi competitivi, pensi che Pokémon GO arriverà mai ad avere un circuito competitivo come i Pokémon?

Stiamo parlando di eSports internamente e qualcosa bolle in pentola, ma per il momento è ancora prematuro parlarne e non possiamo condividere ancora informazioni.

Un’ultima ma doverosa domanda: Instinct, Mystic o Valor?

Personalmente, io faccio parte del Team Mystic ma principalmente per il motivo che il blu è il mio colore preferito 🙂

banner RoundOne 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome