banner APP ESM 700×150

Non poteva che finire così. I Mkers conquistano le summer Finals del Pg Nationals e si laureano campioni italiani di Rainbow Six. Niente da fare per i Notorious Legion Esport, costretti ad arrendersi ad un quintetto inarrestabile, capace di chiudere il percorso verso il tricolore da imbattuti. Tra regular season, playoff e finali, infatti, Torok e compagni (Alation, Sloppy, Baka e Blurr) non sono mai stati battuti. Il successo è ancora più dolce per i Mkers, che proprio al Pg Nationals hanno debuttato su Rainbow Six, forti – bisogna dirlo – dell’acquisizione degli End Gaming, una formazione che ad oggi appare, è il caso di dirlo, imbattibile.

Eppure le finali al Teatro Olimpico di Roma si erano aperte all’insegna della sorpresa, con i NLE (N3m3sis, G3ro, Osho, Nate e Brontosauro) capaci di andare avanti 4 round a 0 nella prima delle cinque mappe a disposizione, villa. Una pausa tecnica è bastata ai Mkers per riorganizzarsi e chiudere con una clamorosa rimonta finita sul 7-5. I Notorious ci hanno provato, ma di fronte hanno trovato un muro insormontabile. Le successive due mappe sono state praticamente a senso unico, con i Mkers che si sono aggiudicati ‘banca’ per 7-3 e infine la decisiva ‘costa’ per 7-2.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome