Articolo top

Guadagnare 200.000 euro all’anno a soli 14 anni grazie a Fortnite. Non è un sogno la storia di Griffin Spikoski, streamer statunitense meglio noto come “Sceptic”. Il teenager vive a Long Island (New York) e, come molti suoi coetanei, ama giocare ai videogame. Solo che lui, grazie alla sua passione per il titolo di Epic Games, si è arricchito, diventando la nuova star di Fortnite dopo “Ninja”.

HA SCONFITTO TFUE – Il successo è arrivato l’estate scorsa, quando ha caricato su YouTube un video che lo ritraeva mentre sconfiggeva a Fortnite un noto giocatore e streamer, Tfue. Il video della partita è diventato virale in poco tempo, raggiungendo 7,5 milioni di visualizzazioni. Da quel momento in poi gli iscritti ai canali Twitch e YouTube di Sceptic sono aumentati in modo vertiginoso, fino ad arrivare a circa 1,2 milioni di utenti. E il successo di pubblico lo ha portato a firmare un accordo commerciale con Misfits Gaming, che ha contribuito ai suoi vertiginosi guadagni.

CONSERVA I GUADAGNI – Ma cosa se ne fa un quattordicenne di tutti questi soldi? Griffin ha le idee chiare: sa che non giocherà ai videogame per il resto della vita e ha già iniziato a mettere da parte i guadagni per il college e per l’acquisto di una casa. I genitori hanno assunto perfino un consulente finanziario per gestire al meglio il suo denaro. Per ora, però, il college e l’istruzione superiore possono attendere. L’impegno con i videogame lo ha costretto ad abbandonare la scuola e a seguire le lezioni online. Quello di streamer è per lui un vero e proprio lavoro: gioca per circa otto ore al giorno, che nel weekend diventano 18 in una sola giornata.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome