banner EAG2020 Article 700×150

Sparco, il marchio più riconosciuto nel Motorsport, partecipa con la sua divisione Sparco Gaming alla più famosa fiera europea dedicata al simracing, l’Adac Simracing Expo, che si chiude oggi al Nürburgring. Nella suggestiva pista tedesca, nota anche come “Inferno Verde ” che ha segnato la storia delle corse automobilistiche e della F1 (il famoso incidente di Niki Lauda, ​​nel 1976, si è verificato proprio qui). Nel corso dell’Adac, Allgemeine Deutsche Automobil-Club, l’azienda italiana ha presentato non solo il suo sim racing più avanzato, il RIG II, progettato dal dipartimento R&D che segue anche la F1, ma anche tutta la sua linea di gioco innovativa, comprese sedie gaming e abbigliamento tecnico.

Il nuovo brand, Sparco Gaming, nato tre anni fa, non poteva mancare a un appuntamento che unisce il motorsport reale e virtuale, mescolandoli in  maniera attuale e, oggi, sempre più inevitabile. «Sparco è sempre stata in prima linea nel motorsport – ha spiegato il Brand manager, Niccolò Bellazzini – e lo è anche grazie all’attenzione estrema nel catturare sempre nuove tendenze ed esigenze. Il simracing, che supera il confine tra reale e virtuale, è una di queste tendenze incontrovertibili. Questo è il motivo per cui abbiamo progettato e costruito i nostri simulatori, mettendo in campo e trasferendo la nostra decennale esperienza acquisita nel motorsport».

Moltissime dunque le novità per il mondo del gaming presentate da Sparco in Germania. Si va dal nuovo telaio modulare, che ha i suoi punti di forza nella facilità di montaggio ma soprattutto nella totale stabilità, con singoli componenti in grado di resistere alle sollecitazioni più intense, come quelle dei nuovi volanti a direct drive. Su passa dalla Starter Line, composta da un kit con telaio e sedile, in particolare Evolve-C ed Evolve-G sono dotati di sedili con tecnologia Sparco QRT, che migliora sia l’ergonomia della posizione di guida, all’Advanced Line, che presenta i top di gamma: SIM RIG I e SIM RIG II, un sistema completo di tastiera wireless, monitor curvo da 49″ con un nuovo supporto Sparco, computer e licenza Assetto Corsa Ultimate Edition.

Notevoli anche le novità nell’ambito delle sedute. Le nuove gaming chairs hanno un’ergonomia migliorata, utilizzano tessuti innovativi e offrono la possibilità di kit di supporto laterale, centrale e per la testa al fine di offrire al gamer il massimo del comfort e della performance. Per chi non vuole rinunciare neanche ai particolati, infine, la t-shirt GT-Vent, realizzata specificamente per i simracer in materiale tecnico traspirante, abbinabile ai guanti Hypergrip, progettati per gestire i nuovi volanti e i comandi della console grazie alla punta reversibile dell’indice.

Sono le stesse attenzioni che Sparco dedica anche ai piloti che scendono in pista. L’azienda torinese infatti, continuando una partnership avviata nel 1996, equipaggia il team McLaren Racing F1 anche per la stagione 2019. Alla scuderia inglese Sparco fornisce l’abbigliamento da gara per il team composto dai piloti Carlos Sainz e Lando Norris, inclusi guanti, scarpe e tute, oltre alle cinture per MCL34, le più leggere della F1, che migliorando la sicurezza migliorano anche le prestazioni.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome