Super League Gaming
banner APP ESM 700×150

Da Santa Clara, California, USA, Super League Gaming è l’organizzazione perfetta per chi vuole partecipare a tornei esports senza essere un professionista.

Ne avevamo già parlato in questo articolo, ma sembra esserci qualche problema per SLG.

Con oltre 20 giochi e 500 località, l’organizzazione offre a tutti i giocatori tornei dove mettersi in gioco, competere e condividere la passione per gli esports.

Ann Hand, CEO di Super League Gaming ha dichiarato: “Il nostro pubblico è in crescita. Noi uniamo gli appassionati di tutto il mondo e gli diamo l’occasione di giocare come i loro players preferiti. Vogliamo diventare un punto di riferimento per i casual gamers.”

Un’iniziativa quasi unica nell’universo esports, che, sebbene sia in enorme crescita con 120 milioni di visualizzazioni su sito e social nel 2019, attualmente sta affrontando un grande problema.

Nel 2019 Super League Gaming ha guadagnato oltre 1 milione di dollari a fronte però di una perdita di 30,6 milioni.

Inoltre, gli stock NASDAQ hanno perso il 68% nell’ultimo anno, un segnale tutt’altro che incoraggiante.

SLG però è in costante crescita dal punto di vista del pubblico e degli eventi, un segnale forte che potrebbe spingere diversi investitori a credere nel progetto a lungo termine.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome