Dal campionato mondiale di Apex Legends all’ultimo aggiornamento di Call of Duty: Warzone, dall’intervista esclusiva all’esports director di Pro Gaming Italia, all’Inter che punta anche sugli esports per lanciare il nuovo logo. Ecco le notizie più cliccate su Esportsmag questa settimana.

Ma oggi partiamo dal nostro “pesce d’aprile”. Ci siete cascati pure voi o avete capito subito che si trattava di uno scherzo? Oppure, peggio ancora, ve lo siete perso? In ogni caso andatevela a rivedere: è una “notizia” che fa il botto anche a qualche giorno di distanza.

Electronic Arts ha appena rivelato i dettagli del campionato mondiale di Apex Legends: le Global Series 2021, comprese date, montepremi e idoneità. A partire dal 1° giugno, i concorrenti in Nord America, Europa, Asia-Pacifico, e Sud America si batteranno per una parte del montepremi da 1 milione di dollari.

ProGaming Italia è stata inserita dal Financial Times tra le 1.000 aziende europee con la crescita più rapida nel 2021: un risultato storico e importante che fa comprendere quanto l’azienda con sede a Bolzano sia un tassello fondamentale nell’ecosistema esports e gaming italiano, e non solo. Di questo e molto altro abbiamo parlato con Maurizio Cassano, esports director di ProGaming Italia, nell’intervista esclusiva frutto che si inserisce nella serie di appuntamenti con i soci Iidea.

Abbiamo raccontato anche il motivo per cui i fan di Call of Duty: Warzone non hanno tantissimo di cui essere entusiasti per quanto riguarda l’aggiornamento di metà stagione appena uscito.

L’Inter ha lanciato una nuova identità visiva. Tra passato e presente, nella campagna pubblicitaria spazio anche per l’esport con Levy “Levy” Frederique. Il giocatore di Inter Esports mostra il suo volto nella campagna nerazzurra insieme a numerose altre icone del mondo nerazzurro.

Altre dal mondo del gaming:

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome