banner EAG2020 Article 700×150

Xiaomeng “VKLiooon” Li conquista il titolo di Hearthstone World Champion ed entra nella storia degli esports. La giocatrice cinese, a 23 anni, è la prima donna a vincere i Grandmasters del gioco di carte della Blizzard, sbaragliando la concorrenza tutta al maschile. “Vkliooon” aveva già stabilito un record qualificandosi alle Hearthstone Global Finals, dopo aver vinto i playoff del Gold Open Tianjin Master Group Season 1. Sabato, dopo una serie ininterrotta di dieci vittorie, è arrivata in finale, dove ha conquistato il primo posto sconfiggendo Brian “bloodyface” Eason, dei Lazarus Esports, con il punteggio di 3-0. La finale si è tenuta durante la Blizzocn 2019 e ha visto affrontarsi gli otto migliori giocatori a livello mondiale di Hearthstone, tra i quali “VKLiooon” era l’unica donna.

“Voglio dire a tutte le ragazze là fuori che sognano di partecipare alle competizioni esports: se volete farlo e credete in voi stesse, dovete semplicemente dimenticarvi del vostro genere di appartenenza e proseguire per la vostra strada”, ha dichiarato la giocatrice cinese. “VKLiooon” ha anche raccontato un episodio in cui è stata vittima dei pregiudizi di alcuni giocatori nei confronti delle ragazze impegnate in ambito competitivo. Qualche anno fa stava infatti partecipando a un torneo, quando un avversario le ha detto che “non faceva per lei”. Con questa vittoria, la giovane ragazza si è presa una bella rivincita e, non solo torna a casa con il titolo di World Champion, ma anche con un premio in denaro che si aggira intorno ai 200.000 dollari.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome