A 24 ore dalla sfida che vale una stagione, nell’intervista realizzata da Angelo “Angel-Neymar10” Tarantino, parlano i capitani delle due antagoniste. InFerno Joga Bonito e Falcons occupano rispettivamente la prima e la seconda piazza nella Top League, la lega principale di quelle con marchio Vpg Italia. Otto punti di stanco sono tanti, forse troppi, ma non vietano ai Falcons di sognare.

Una vittoria contro l’attuale capolista, pur lasciando 5 punti tra le due, potrebbe comunque riaprire il campionato, considerato il possibile impatto psicologico negativo sugli avversari, che potrebbero poi cedere ulteriori punti da qui alla fine. Di contro una vittoria di InFerno metterebbe probabilmente la parola fine ad un campionato che la squadra romana sta dominando giornata dopo giornata.

FALCONS – Ma lasciamo la parola ai rappresentanti dei team, partendo da chi insegue. Ecco le risposte del capitano dei Falcons, Afrogaz:

Come farete a contrastare questi Joga che sembrano non fermarsi mai?

Con la classifica attuale non dobbiamo fare altri passi falsi, sarà una partita come tutte le altre perché abbiamo visto che in questo campionato, chiunque a modo suo può causarti delle insidie.

Due acquisti importanti, AlbertoCarlos89 e Frankancona13. Come hai fatto a portarli in squadra e cosa li avrà convinti?

Avevamo bisogno di gente con nuovi stimoli la davanti ed Albe e Frank sono stati gli acquisti giusti. Cosa li avrà convinti con sicurezza non lo so ma i Falcons lottano su più fronti a differenza di altri che giocano per vedere gli altri perdere, penso li avrà convinti questo.

Ora che i Joga sembrano allontanarsi sempre di più, il vostro obiettivo sarà la coppa Italia e la Champions?

Sono stati sempre nostri obiettivi aldilà della classifica attuale in campionato, la concentrazione e l’importanza verrà comunque mantenuta per tutti i tornei.

Ma l’invenzione di iwik CCD?

Lori è un centrocampista completo, difficile chiamarla invenzione. Sa fare entrambe le fasi, di attacco e difesa quindi come mezz’ala è uno dei più adatti.

Gioco della torre. Mi devi dire chi butteresti giù tra queste squadre. JOGA-TIGERS, IPCS-BARRIO, CLUB ITALY-INSANITY.

Ti direi nessuno ma vado a simpatia, Tigers Barrio e Club Italy

 

INFERNO JOGA BONITO – Ed ecco le risposte della squadra schiacciasassi, direttamente con le “voci” di IT4_L_Insigne e IT4_Totti.

Ennesima vittoria in campionato, ora allungate molto sui Falcons. Ma che stagione incredibile che state facendo. Qual è il vostro segreto?

Quello che stiamo facendo è qualcosa che nessuno forse si sarebbe aspettato, ma quello che noi capitani abbiamo detto ai nostri giocatori è semplicemente stare concentrati dall’inizio alla fine della stagione. Ogni partita fino adesso ha avuto molte difficoltà e vogliamo continuare su questa strada e vedere dove possiamo arrivare. I Falcons sono un club straordinario con dei giocatori pazzeschi, che personalmente stimo molto e anche i ragazzi del mio club la pensano così, questo per far capire quanto incredibile è quello che stiamo facendo.

Domanda personale per il capitano, altri 3 gol per te ieri, sei tra i capocannonieri della lega. Tutto questo è grazie ai tuoi compagni o c’è anche merito tuo? E quante soddisfazioni darebbe vincere la lista marcatori?

I gol che sto facendo sono assolutamente merito della squadra, il nostro gioco porta in gol più giocatori, non solo me. Ogni giocatore che mettiamo in campo ha un compito preciso e sa cosa deve fare. Vincere il titolo di capocannoniere sarebbe una grande soddisfazione personale, ma sarebbe molto merito della squadra, anche se la vedo dura visto che bomber Turilisciu non si ferma mai.

Chi sono i talenti della tua squadra che nella prossima stagione possono fare un salto di qualità enorme?

Sinceramente non riesco a fare un nome, è incredibile la maturità che i ragazzi stanno avendo. Ognuno di loro ha la sua importanza, se devo farti dei nomi posso dirti IT4_DeLigt, IT4_Varane, IT4_Maldini, IT4_Ederson. Sono ragazzi dai quali non mi sarei mai aspettato un miglioramento simile, non ti faccio altri solo perché secondo me gli altri sono già tutti affermati a grandi livelli.

ManuG ha abbandonato il club, ma cos’è successo realmente?

Non c’è stato nessun litigio e non è successo assolutamente niente di grave. ManuG è un nostro grande amico, purtroppo però si è ritrovato in un contesto che era già ben strutturato e forse si è trovato un po’ in difficoltà nell’accelerare il processo di maturazione. Ma secondo noi resta un ottimo giocatore, probabilmente è solamente arrivato nel momento sbagliato.

Siete i numeri uno indiscussi del campionato, ma non è che si rischia un calo di tensione che magari porta a sottovalutare le coppe?

Ad inizio stagione ci siamo posti degli obiettivi, cioè vincere più partite possibili e vedere dove possiamo arrivare. Vincere qualcosa vorrebbe dire avere soddisfazione, e sarebbe bellissimo farlo con la mia squadra, e con un gruppo così. Abbiamo fame, e l’avremo fino alla fine della stagione in tutte le competizioni.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome