Al termine della finale Lcs si sono tenuti i sorteggi per i gironi dei mondiali di League of Legends: ecco come sono andate le europee.

L’evento più atteso dell’anno dagli appassionati di League of Legends sta per iniziare: il 29 settembre partirà il campionato mondiale, i Worlds 2022, che esordiranno da Città del Messico per poi spostarsi nel resto degli Stati Uniti attraversandoli da New York a San Francisco passando per Atlanta. Il weekend appena trascorso ha sancito gli ultimi seeding, con l’Europa che ha incoronato i Rogue, alla loro prima vittoria del titolo Lec, i Cloud9, trionfatori per la quinta volta, mentre in Turchia gli Istanbul Wildcats hanno conquistato il titolo strappando contemporaneamente il pass per il mondiale. Al termine della finale nordamericana dell’Lcs, si sono quindi disputati i sorteggi per i gironi del mondiale, sia per la fase preliminare di Play-In che per la successiva fase a gironi.

Fnatic fortunati (quasi)

Le dodici squadre partecipanti ai Play-in sono state suddivise in due gironi da sei. La prima di ogni girone passerà direttamente alla fase successiva del Main Event, mentre la quinta e la sesta saluteranno il torneo senza appello. La terza e la quarta, invece, giocheranno tra di loro con la vincente che affronterà la seconda dell’altro girone: chi vince si qualifica alla fase a gironi. Sorteggio decisamente non male per le europee, soprattutto considerato che le due corazzate, i cinesi Rng (campioni in carica dell’Msi) e i coreani Drx, sono finite nello stesso, il girone B, dove sono stati sorteggiati anche gli europei Mad Lions, i vietnamiti Saigon Buffalo, i turchi Wildcats e gli argentini Isurus.

Un girone non semplice ma qualora dovessero arrivare a sfidare la seconda del girone A sarebbe tutto molto più abbordabile. Con i Fnatic, terzo seed europeo, ci sono infatti i taiwanesi dei Beyond Gaming, i giapponesi Detonation Focus Me, gli Evil Geniuses del Nord America, i Loud dal Brasile e gli australiani dei Chief Esports. Per gli arancio-neri non sembra un girone complicato in cui è necessario arrivare primi per evitare Drx o Rng dal girone B.

Rogue nel (solito) girone di ferro

Successivamente al sorteggio dedicato ai Play-in, si è disputato anche quello per i Gruppi del Main Event. I campioni del mondo in carica, gli Edg, sono stati inseriti nel Girone A in cui hanno pescato anche i Cloud9 e i T1 per un gruppo decisamente scoppiettante. I G2 Esports, sconfitti a sorpresa dai Rogue per 3-0 nella finale Lec, hanno invece trovato i campioni cinesi dei Jdg e i coreani Damwon Kia campioni del mondo nel 2020 dopo aver superato in semifinale proprio i G2.

I Rogue hanno raccolto i Top Esports, dalla Cina, e i Gam Esports, dal Vietnam, con il rischio di trovare però anche la coreana Drx qualora dovesse passare i play-in, forzatamente inserita nel Girone C per il criterio secondo cui non possono esserci squadre della stessa regione nello stesso gruppo (eccezion fatta per quelle europee). Infine i campioni coreani dei Gegn giocheranno contro gli 100 Thieves e i Flying Oyster con l’incognita di avere gli Rng per lo stesso discorso precedente della forzatura.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome