Terminata l’University League, la start-up napoletana 2Watch, organizzatrice dell’evento, ha potuto concentrarsi sul potenziare la propria struttura e presenza, sia dal vivo che digitale, con una campagna di crowdfunding che si è conclusa appena pochi giorni fa. Specializzata nel settore gaming e esports attraverso l’organizzazione di tornei, eventi e formati di intrattenimento, 2Watch è riuscita a raccogliere tramite la piattaforma Crowdfundme 548.000 €, superando di cinque volte l’obiettivo minimo prefissato di 100.000 €. 

In totale ha raggiunto 180 diversi investitori: dall’ex pilota di Formula 1, Giancarlo Fisichella che ha investito attraverso la sua società ProRacing, a Maria Laura Albini, ex Marketing Director dell’Inter; dall’azienda Quadronica Srl, ideatori di Fantacalcio.it, al CEO di F.G. Invest, Alessandro Gatti, per continuare con gli angel investors Fabrizio Rinaldi, Digital Innovation Manager di Versace, Salvatore Ippolito, ex Twitter, Luca Morpurgo, Salvatore Esposito, Giuseppe d’Antonio, Ivan D’avanzo, Fabio De Concilio ed altri, alcuni dei quali avevano già preso parte ad un primo round di investimento a febbraio. 

Il Ceo della società, Fabrizio Perrone, ha raccontato come verrà investito il nuovo denaro acquisito: “I nuovi capitali saranno fondamentali per valorizzare ulteriormente gli asset di 2WATCH permettendoci di offrire agli utenti esperienze uniche. Dedicheremo parte dell’investimento all’inserimento di nuovi titoli all’interno della nostra app e alla produzione di nuovi strumenti per aumentare l’interazione con gli utenti attraverso la realtà aumentata e la realtà virtuale sui social e piattaforme di video streaming. Parte del capitale sarà dedicato allo sviluppo del nostro brand che mira a diventare leader nella community gaming in Italia e all’estero.”

Dopo il successo della 2WATCH University League, sponsorizzata TIM, l’azienda sta già lavorando ad una seconda edizione da distribuire in primavera che vedrà la partecipazione di decine di Atenei; a dicembre la start-up coinvolgerà migliaia di studenti dei licei che si affronteranno nella “School League”, un torneo per le scuole superiori che metterà in palio delle borse di studio universitarie. In programma, inoltre, anche un evento misto tra fisico e digitale dedicato alla solidarietà.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome