banner EAG2020 Article 700×150

Diventare bravi a Fortnite e PUBG prendendo lezioni private online. Fiverr, uno dei più grandi siti dedicati ai freelance, ha aperto una sezione gaming dove, pagando, è possibile avvalersi degli insegnamenti di alcuni tutor freelance. Oltre a Fortnite e PUBG, ci sono anche League of Legends e Minecraft tra le “materie” insegnate.

Il costo della prestazione è variabile: si va da 5 euro per una lezione di mezz’ora a centinaia di euro per un allenamento con giocatori professionisti. Ciascun tutor offre determinate competenze. Per scegliere il proprio coach può essere utile consultare il suo curriculum e leggere i commenti e i feedback degli altri utenti.

C’è anche la possibilità di selezionare la piattaforma preferita (PC o console), la lingua desiderata (italiano incluso), il tipo di esperienza cercata (da novizio a esperto) e il livello del tutor.

Oltre a mettere a disposizione coach in grado di aiutare gli utenti a migliorare nel proprio videogioco preferito, Fiverr consente di affidarsi ai professionisti del settore: dai grafici ai doppiatori, dai designer agli sviluppatori.

Il servizio è in fase di crescita, tanto che sta attirando a sé tutor di altri popolari titoli, quali Apex Legends, Dota 2, Overwatch, Rocket League, Rainbow Six Siege, Destiny 2 e Counter-Strike. Una tendenza, questa, che ancora una volta conferma il grande interesse per il settore videoludico, in grado di tener testa all’industria del cinema e della musica.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome