Excel Esports e Beyond NRG stringono una partnership per migliorare insieme le prestazioni dei propri giocatori con un focus sul benessere.

Lo avevano fatto capire fin dal primo momento della loro rivoluzione silenziosa: gli Excel dal rebranding avevano chiaramente mostrato la propria volontà di modificare la loro esperienza nel mondo esports, puntando a una cultura del gaming competitivo più sana e sostenibile per giocatori, pubblico e chiunque lavori nel settore. Gli Excel Esports sono un’organizzazione esports fondata a Londra, dove ancora risiede il quartier generale, nel 2014 dai fratelli Joel e Kieran Holmes-Darby. Nel 2020 gli Excel si sono in un certo senso ri-presentati al mondo, non solo sotto il profilo grafico ma con una filosofia del tutto nuova, raccolta nel manifesto “The power of better”, i cui principi fondamentali abbiamo esplorato in un articolo precedente.

È proprio in questa ottica di benessere e di better a 360 gradi che gli Excel hanno presentato la nuova partnership con Beyond come official energy drink del team di League of Legends e di Valorant. Beyond vanta una formula nutrizionale in cui si trovano sia vitamine che nootropi, sostanze naturali che aumentano le capacità cognitive dell’essere umano: essi lavorano aumentando il rilascio di agenti neurochimici (neurotrasmettitori, enzimi e ormoni), migliorando l’apporto di ossigeno al cervello o stimolando la crescita nervosa. Un apporto utile e suppletivo per contribuire a migliorare le prestazioni dei propri giocatori, in particolare in termini di attenzione e concentrazione. Un prodotto che, secondo gli Excel, sposa alla perfezione la loro esigenza di unire il consumo di ingredienti naturali e salutari con le richieste competitive dei giocatori. 

Non solo una semplice partnership. Excel e Beyond lavoreranno insieme per tutta una serie di contenuti video che possano mostrare i reali benefici, fisici e mentali, della bevanda, condividendo le esperienze dei giocatori. “Gli energy drink sono noti per i loro alti livelli di zuccheri e ingredienti non naturali, pertanto è grandioso riuscire a stringere una partnership con Beyond NRG che ha come focus la somministrazione di elementi che condividono le proprietà della caffeina in modo naturale, oltre alla presenza di vitamine di ogni tipo”, ha raccontato Fabian Broich, Head of Performance agli Excel Esports. “Mantenere il giusto focus può fare la differenza in partita tra vincere e perdere. Beyond NRG ha bene in mente le necessità dei giocatori competitivi e ha creato un prodotto ad hoc.

Richiesta che era arrivata proprio dagli Excel, come ha voluto sottolineare Billy Webb, Founder e CEO di Beyond NRG: “Nei nostri primi incontri con Fabian Broich avevamo compreso che il supporto nutrizionale è fondamentale per gli Excel. Io per primo credo che  il nostro obiettivo sia aiutare i giocatori a essere dominanti nell’esports anche attraverso uno stile di vita salutare, sia per il cuore che per la mente.

Gli Excel attualmente competono su tre titoli: Fortnite, League of Legends e Valorant. Su Fortnite vantano la presenza del giovane talento Jaden “Wolfiez” Ashman, il più giovane giocatore di sempre a vincere 1 milione di dollari di montepremi nell’esports. League of Legends è invece terra di gioie e dolori per il momento: nonostante siano uno dei team fondatori della LEC, la massima competizione europea, questo split ha regalato prestazioni altalenanti che li hanno alla fine esclusi dai playoff. Meglio invece nella NLC, il campionato del Nord Europa del circuito ERL in cui gli Excel hanno vinto il titolo regionale con la loro academy. 

Da qualche settimana gli Excel Esports sono sbarcati anche su Valorant con un roster guidato da David “Davidp” Prins, ex-G2 Esports con cui ha vinto tutte le sette tappe delle Ignition Series europee. Una scelta quasi obbligata, vista la crescita rapida ed esponenziale del tactical shooter di Riot Games, come raccontato da Kieran Holmes-Darby, co-founder e CGO dell’organizzazione: “Da quando Valorant è stato annunciato sapevamo che sarebbe stato un titolo esports dall’enorme potenziale. Il difficile era trovare i giocatori giusti e in linea con le nostre aspirazioni.

Gli Excel Esports si avvicinano sempre più a diventare una delle più importanti organizzazioni europee e internazionali, raggiungendo anche un pubblico ampio e contribuendo attivamente alla promozione del gaming competitivo. Non solo con il documentario a loro dedicato e pubblicato sulla BBC, “Fight for First: Excel Esports”, raccontato dalla voce di Cillian Murphy, ma anche con l’ingresso del calciatore del Tottenham Dele Alli come global ambassador dell’organizzazione.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome