Articolo top
Stefano “Wall89” Moretti

Si ferma ai quarti di finale il sogno di Stefano “Wall89” Moretti di conquistare un posto come player ufficiale del Tottenham. L’italiano è stato battuto dal pro della Roma, lo svedese dei Fnatic Simon ‘Zimme’ Nystedt, vero rullo compressore del torneo. E’ stato proprio il giocatore giallorosso il trionfatore dei playoff al Tottenham Experience, con 7 vittorie su 8 partite disputate. L’unico ad essere riuscito a fermarlo, sul pari (1-1), è stato proprio Stefano che ha pagato la tensione dovuta all’inesperienza. Per il player di Latina, da anni a Londra per lavoro, si è trattato infatti del primo torneo live di grande importanza.

Ripercorriamo insieme a lui la giornata londinese

ore 8:15. Dopo una bella colazione e il meritato riposo, Stefano è già sulla strada verso lo stadio. Giornata uggiosa nella capitale britannica, ma neanche il proverbiale “british weather” riesce a scalfire la tempra di Wall89

ore 10:15. Stefano sale le gradinate dell’avveniristico nuovo stadio del Tottenham. Ci mostra in esclusiva le foto dell’impianto con il leone della FA (la Federcalcio inglese) che dà il benvenuto ai 16 player qualificatisi online. Foto di rito e si entra!

Stefano “Wall89” Moretti all’ingresso del Tottenham Experience

ore 10:40. Il sorteggio non sorride a Stefano, in incognito sotto il nick “Sbini1989“. Al primo turno pesca il giovanissimo Jack “jb3hd” Bain. Ai quarti di finale, però, si paventa l’ostacolo Zimme, pro player della Roma. Gli ottavi di finale si chiudono con la vittoria di Wall89. Nonostante la sconfitta per 2-1 dell’andata, il croupier laziale riesce a ribaltare il risultato con un sonoro 4-1 al ritorno.

Il sorteggio

ore 13:01. E’ ufficiale. Ai quarti di finale Stefano dovrà vedersela con Zimme. Suda freddo. La tensione è alle stelle. All’andata lo svedese si impone per 4-1, mentre al ritorno non va oltre l’1-1 conquistando comunque il passaggio del turno ed eliminando Wall89. “Mi ha ucciso con i colpi di testa – ci racconta -. La seconda ce la siamo giocata, penso abbia fatto due tiri. Peccato perché ha perso anche Thomas Leese. La semifinale sarebbe stata più abbordabile. La differenza l’ha fatta la tensione. Nella prima partita ero tesissimo, mentre lui gioca queste partite praticamente tutte le settimane: sembrava stessa a casa in pantofole a giocare, mentre io tremavo. In due partite ho bevuto due bottiglie e mezzo d’acqua“.

Stefano “Wall89” Moretti e Simon “Zimme” Nystedt

ore 16:00. Zimme vince i playoff del Tottenham e vola alle finalissime del 28 e 29 marzo. Stefano torna a casa con un’esperienza importantissima in tasca e la consapevolezza che il tempo gli darà ragione. La tecnica da sola non basta, serve concentrazione ed esperienza. Wall89 lo sa e si prepara al prossimo evento. Come? Andando a giocare un altro torneo live, altro che riposo!

 

Simon “Zimme” Nystedt (sx), vincitore PS4, e Kylem “lyrics” Edwards (dx), vincitore Xbox

ore 19:00. – Il saluto di Stefano “Wall89” Moretti al termine dell’avventura londinese.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome