banner APP ESM 700×150

Nasce Generation Esports, una nuova piattaforma per tornei rivolta a concorrenti di tutte le età. Ad annunciarla è la High School Esports League (HSEL), la più grande organizzazione di gaming competitivo per studenti e insegnanti delle scuole superiori in nordamerica.

Il lancio avverrà in grande stile. Generation Esports e una fitta lista di sponsor stanno infatti organizzando la “Social Distancing Cup”, una serie di tornei di beneficenza online per raccogliere fondi a favore delle comunità colpite dal Covid 19. Tra gli sponsor figura la Varsity Esports Foundation, che incoraggia concorrenti, fan e organizzazioni esports a donare anche solo 5 o 25 dollari al “Fondo di reazione al Covid 19” della “Social Distancing Cup”. Le donazioni serviranno a sostenere le famiglie a basso reddito, che sono quelle più in difficoltà in questa crisi senza precedenti.

Le iscrizioni alla “Social Distancing Cup” sono già iniziate e resteranno aperte fino al 10 maggio. Il montepremi in denaro ammonta a 30.000 dollari, ma si potranno vincere anche numerosi premi: laptop, hardware e merchandise Asus Republic of Gamers e TUF Gaming, maglie e tazze Generation Esports personalizzate da Skullz, monitor di gioco Viewsonic, voucher Zaxby e sapone Dr. Squatch. I tornei, della durata di quattro settimane, includeranno partite di League of Legends, Rocket League e Teamfight Tactics.

“Oggi segna un nuovo capitolo per la High School Esports League e un inizio entusiasmante per Generation Esports”, ha dichiarato Mason Mullenioux, co-fondatore e CEO di Generation Esports ed HSEL. “Mentre l’industria degli esports continua a evolversi, una cosa rimane più importante che mai: le persone. Generation Esports è una lega per tutti i tipi di comunità, unificata dall’amore per i videogiochi e dalla sana competizione. Con HSEL, abbiamo visto il tipo di impatto positivo che gli esports possono avere sugli studenti delle scuole superiori negli Stati Uniti e speriamo che Generation Esports possa fare lo stesso per i giocatori di tutto il mondo”.

Con quest’iniziativa la High School Esports League si rivolge a una platea molto più vasta di quella delle scuole superiori nordamericane, puntando a raggiungere e ottenere un impatto positivo sulle community di tutto il mondo: singoli giocatori, militari in servizio e veterani, impiegati aziendali, studenti di ogni ordine e grado, dalle scuole medie al college, organizzazioni per adulti e giovani.

Questo non significa che l’impegno nelle scuole verrà meno: la High School Esports League continuerà a organizzare tornei negli istituti superiori nordamericani sotto l’ombrello del nuovo marchio Generation Esports. E lo stesso farà, ma per gli studenti delle scuole medie, la nuova Middle School Esports League a partire dall’autunno 2020.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome