banner Promo Libri 700×150

Riot Games ha deciso di escludere la compagine turca dalla TCL Winter Split 2020 (League of Legends) dato che l’organizzazione continua a non corrispondere i salari ai propri tesserati. A intervenire è stata la Riot Games Turkey association, chiamata in causa dai membri del Galatasaray Esports che ancora attendono i pagamenti per la Summer Split 2019.

Riot ha già comunicato che nessun altro team prenderà il posto della compagine squalificata, pertanto saranno solo 9 i team (1907 Fenerbahçe, Beşiktaş Esports, Bursaspor Esports, Dark Passage, Galakticos, HWA Gaming, Royal Youth, Super Massive, Team AURORA) che parteciperanno alla competizione. Il ban colpisce tutti i player del roster turco, nessuno dei quali potrà dunque prendere parte al TCL Winter Split, nemmeno come svincolati.

Ora tutto dipende da come reagirà il Galatasaray Esports, che al momento non ha rilasciato nessuna dichiarazione. Delle difficoltà economiche dell’organizzazione si sapeva da tempo, ma i membri nutrono ancora la speranza che si trovi una soluzione. Se così non fosse il Galatasaray verrebbe escluso da tutte le competizioni di casa Riot per il 2020.

Banner DT9 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome