banner APP ESM 700×150

La Gara 7 della ‘Abarth Virtual Racing League’ ha avuto come protagonisti 3 piloti argentini, che sul circuito di Spielberg si sono alla fine rivelati i più abili. C’è però voluta l’ultima curva dell’ultimo giro di Gara 2 per decidere i penultimi qualificati alla finale di ottobre. Qualificati al primo tentativo grazie ad un colpo di scena finale. Domani, sabato 26 settembre, la gara conclusiva.

La gara del 19 settembre, che si è svolta come sempre su Assetto Corsa a bordo delle 500 Abarth Assetto Corse, ha visto tra i partecipanti anche il noto lo youtuber e pilota Alberto ‘Naska’ Fontana, insieme a Daniele Nicolino, motociclista disabile per l’amputazione di una gamba che corre con il gruppo ‘Diversamente Disabili’, associazione che riavvicina alla moto chi per varie problematiche non riesce più a farlo. Segno della sempre maggiore diffusione dell’iniziativa e della fratellanza che unisce tutti gli appassionati dei motori.

Si parte come sempre con le qualifiche, in 19 alla partenza. La pole position è stata conquistata da Matias Corvino, dietro di lui Juan Ronzo, poi Matteo Costanzo. Sembravano loro i più veloci, racchiusi in un decimo di secondo, e così è stato. Soprattutto Costanzo in gara è rimasto deluso: dopo un testacoda e alcune collisioni è precipitato indietro, chiudendo ottavo. Corvino e Ronzo si sono invece confermati  primo e secondo, terzo arriverà Diego Lopez, il terzo argentino. La Gara1 è finita in anticipo per una bandiera rossa, dopo il 75% del tempo trascorso (si corre 35 minuti più un giro). Tutto valido, come da regolamento.

Griglia di partenza invertita e via con Gara2. Corvino parte sparato e dopo una serie di sorpassi arriva in testa, mentre Ronzo e Lopez fanno più fatica a risalire. E’ bagarre nel gruppo, non mancano le sportellate. Emerge di nuovo Costanzo, che risale fino in seconda posizione. Riesce anche a distaccare i due argentini, ma Corvino appare troppo lontano, ed il punteggio di Gara 1 non lo favorirebbe comunque. Poi accade l’impensabile. Corvino sbaglia il pit stop e ci mette una vita ad uscire. Quando lo farà si ritroverà undicesimo, Costanzo in testa. Così Costanzo sarebbe qualificato. Manca pochissimo alla fine e Corvino tenta una disperata rimonta.

L’ultimo giro dopo i 35 minuti scatta appena dopo che Costanzo taglia il traguardo, così a conti fatti Corvino ha 2 giri per cercare di prendere la ottava piazza, che gli permetterebbe di qualificarsi. La situazione è tesissima, dietro di lui lo tallona Andrea Pipolo, davanti c’è Tommaso De Rossi. Per difendersi Corvino non può che attaccare, così all’ultima curva tenta il sorpasso su De Rossi che si chiude: c’è il contatto. De Rossi perde il controllo dell’Abarth e finisce contro il muro, flipper e danneggiamento dell’auto di Corvino. Questi cerca di buttarsi sul traguardo nonostante tutto, con Pipolo dietro in arrivo. Alla fine per una manciata di metri l’argentino riesce a prendersi l’ottavia piazza e la qualificazione. Qui il video della gara.

Alberto ‘Naska’ Fontana è stato anche intervistato al termine della gara, per lui difficile fra il poco tempo per provare pista ed auto, un volante che si scollega ed un piede fratturato. “E’ stato bellissimo – ha detto ai commentatori Andrea Valerio e Antonio Lurchis – è stato un ritorno alle origini per me. Le prime gare che ho fatto nella mia vita reale sono state con le 500 Abarth. E’ stato bello tornare e vedere che sono molto verosimili, mi ritrovavo tanto. Il modo in cui la guidi, la metti in curva, era veramente molto simile alla realtà, mi è piaciuto!”.

Lui e gli altri piloti potranno tentare la qualificazione ora al prossimo appuntamento, l’ultimo, previsto per sabato 26 settembre. Qualificazioni, al solito, in corso, fino alla mezzanotte del giorno precedente (oggi). Per iscriversi basta vistare il Discord dedicato: https://discord.com/invite/VstNyNR.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome