Ultimo appuntamento con lo Studio legale Ontier Pardo Vicenzi, che ci ha illustrato nelle scorse settimane l’attuale inquadramento giuridico, a livello globale del fenomeno degli esports. Dopo la prima parte, incentrata su quanto fatto sino ad ora in Italia e sulla posizione del Cio nei confronti degli esports, la seconda parte è stata dedicata all’inquadramento del gioco competitivo negli altri principali paesi europei. La scorsa settimana il contributo ha proposto un’analisi dei percorsi intrapresi da altri paesi del mondo nei quali gli esports costituiscono da tempo molto più di una nuova forma di intrattenimento. Chiudiamo oggi con una panoramica di quanto è stato fatto dai rappresentanti dei settori esports di ogni Paese e, nello specifico, della reazione di alcuni protagonisti del mondo degli esports all’emergenza sanitaria causata dalla Covid-19, che rende attualissima la necessità di avere a disposizione consulenti esperti e professionali.

Contenuto riservato agli utenti registrati

Effettua il login per visualizzarlo!

Banner DT9 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome