Riccardo "Reynor" Romiti poses for a portrait in Milan, Italy on February 17, 2021

Riccardo “Reynor” Romiti è il primo non-coreano a vincere l’Intel Extreme Masters di Starcraft II, conquistando il titolo di campione del mondo.

L’italiano Riccardo “Reynor” Romiti si racconta su EsportsMag: dall’esperienza all’Intel Extreme Masters, giocato tutto online, all’intervista con la Ministra Dadone per le Politche giovanili, dallo scontro con Zest all’amicizia con Lambo e Serral. Fino al support di Qlash e Red Bull. 

Massimiliano Di Pasquale, qualche giorno fa, aveva celebrato così la vittoria storica di Reynor: “Una fase a gironi conclusa alle spalle di Joo “Zest” Sung-wook, incontrato successivamente anche in finale. In rapida successione sono caduti colossi del calibro di Cho “Maru” Seong Ju, quest’ultimo capace di eliminare l’ex campione del mondo Lee “Rogue” Byeong Yeol per 0-3. Reynor ha saputo gestire al meglio la pressione e ha centrato l’obiettivo, strappando il pass per la finale. Nell’ultimo atto della competizione, al meglio delle 7 gare, il giocatore italiano ha dovuto fare i conti nuovamente con Zest. Inizio in salita, poi la consapevolezza che questa era un’occasione da non fallire. E, così, Reynor non se l’è fatto ripetere due volte. Il 4-2 rende giustizia a quella che è stata la sua superiorità.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome