madden pro bowl
Foto NFL

La stagione NFL si appresta a culminare con il Super Bowl LV, in programma l’8 febbraio a Tampa, Florida. Tampa Bay Buccaneers e Kansas City Chiefs si sfideranno per sollevare il celebre Lombardi Trophy. Nella settimana che precede il Super Bowl però ci sarà un piccolo spazio virtuale che vedrà collaborare la NFL e EA Sports sul videogioco Madden 21.

Il 31 gennaio, infatti, si sarebbe dovuto disputare il Pro Bowl, l’All-Star Game della NFL, ma a causa della pandemia di Covid l’evento dal vivo è stato cancellato. Per la prima volta lo show match tra i migliori giocatori della stagione sarà dunque disputato online, con una serie di eventi virtuali a cui prenderanno parte i giocatori votati dai fan, oltre a leggende del football e a content creators legati al mondo NFL.

“Nonostante i grandi cambiamenti che l’industria sportiva sta subendo, siamo contenti che i protagonisti del Pro Bowl possano essere coinvolti in un’esperienza innovativa online, sia per i giocatori stessi che per tutti i tifosi e gli appassionati di football” ha detto Peter O’Reilly, Executive Vice President della NFL.

La selezione dei giocatori che giocheranno la partita virtuale sarà infatti determinata direttamente dai fan, che dovranno giocare e segnare touchdown con i loro giocatori preferiti per permettergli di partecipare all’evento ufficiale. A tal proposito, EA ha rilasciato un week-end di prova per Madden 21, che combacia esattamente con le date del Pro Bowl.

Dopo il fiasco del Madden Bowl, quest’esperimento conferma le intenzioni della NFL verso il mondo del gaming, che ha come obiettivo quello di valorizzare un evento (il Pro Bowl) che decisamente non è ben visto dai tifosi, in quanto percepito solamente come il più classico degli “show match”, a cui ci ha abituato anche l’NBA e le altre leghe professionistiche americane.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome