Il tactical shooter di Riot Games prosegue il proprio cammino deciso in Italia nell’ottica di far crescere la scena nazionale e di promuovere ancora di più il proprio titolo. Dopo i numerosi tornei organizzati nel 2020, soprattutto nella seconda metà dell’anno, adesso VALORANT acquista una diversa dimenzione di crescita in Italia, affidata in partnership a ProGaming Italia, una delle principali realtà esports nel nostro paese. Già licenziataria del marchi ESL in Italia, ProGaming si occuperò di fornire una copertura diretta del VALORANT Champion’s Tour per tutto il 2021 come official broadcast partner di Riot Games. Gli streaming italiani, che coprono tutti e tre i livelli di competizione del VALORANT Champion’s Tour, sono iniziati il ​​4 febbraio. Le prossime dirette saranno le Challenger Series dal 18 al 21 febbraio e dal 4 al 7 marzo, trasmesse sul canale Twitch dedicato.

ProGaming Italia si pone anche l’obiettivo di creare un ecosistema sostenibile e sempre più professionale per giocatori, appassionati e team, grazie alla collaborazione strategica siglata con Freaks 4U Gaming, agenzia di marketing e pilastro nel settore del gaming e degli esports con sede a Berlino, per lo sviluppo in Italia di Agent’s Range. In arrivo a marzo, Agent’s Range sarà l’hub di riferimento per la community italiana e gli appassionati di VALORANT, che offrirà una copertura totale sulle ultime notizie del gioco, produrrà contenuti editoriali esclusivi, video originali e di alta qualità, nonché una piattaforma che garantirà una perfetta integrazione per sponsor e partner all’interno del panorama gaming.

“Siamo lieti di aver trovato in ProGaming Italia e Freaks4U Gaming dei partner fondamentali per portare lo spettacolo dell’Esport di VALORANT  ai giocatori italiani nella loro lingua e siamo sicuri che il prodotto finale sarà all’altezza delle aspettative di tutti. Questa è solo una delle collaborazioni che avremo con ProGaming Italia e, più in generale, la prima di tante nuove iniziative sul territorio che vedrà Riot Games in prima linea per assicurare ai nostri giocatori la migliore esperienza possibile e al mercato italiano una maggiore attenzione che, ci auguriamo, ne aiuterà anche la crescita.” – Carlo Barone, Brand Manager Italia Riot Games. 

A Barone ha risposto con entusiamo Maurizio Cassano, Esports Director di ProGaming Italia: “Siamo grati a Riot Games per averci scelto come canale ufficiale per questa avventura internazionale. Il 2020 ha mostrato segnali lampanti delle potenzialità di VALORANT a livello competitivo, ma sarà il 2021 che vedrà il consolidamento del titolo e dove tutto l’ecosistema assumerà una dimensione ancora più grande. ProGaming Italia è entusiasta di farne parte e – grazie alla collaborazione con un’agenzia esports riconosciuta e solida come Freaks4U Gaming – siamo certi che Agent’s Range diventerà rapidamente il luogo della community italiana di VALORANT.” 

Soddisfatto anche Sören von Sebelin, Responsabile del Product Management di Freaks 4U Gaming: “Con l’ingresso di un team incredibile come ProGaming nel crescente ecosistema VALORANT, noi di Freaks siamo entusiasti di far parte di questo sviluppo per portare il miglior valore ai fan di RIOT e ai giocatori in Italia. Insieme, possiamo far brillare e fiorire il marchio di Agent’s Range ed eccitare il pubblico italiano per una comunità sostenibile. Non vedo l’ora di vedere Agent’s Range Italia e Germania crescere grazie alla nostra cooperazione e sinergia.”

VALORANT si appresta a guadagnare sempre più spazio nel panorama italiano, sia come esports che come contenuto quotidiano. Fruibile da marzo in avanti in ogni sua forma su Agent’s Range.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome