Articolo top

Una petizione online, organizzata sul famoso sito Change.org, per convincere la Electronic Art Sports, publisher di Fifa, a rinnovare la modalità di gioco Pro Club. La raccolta firme è stata lanciata da “WeedBlanco”, capitano del Piacenza Academy esports, la squadra virtuale del Piacenza Calcio che ha da poco concluso al quarto posto un ottimo campionato nella Serie B di Vpg-Itpl.

COSA E’ IL PRO CLUB – Il Pro Club, la modalità di gioco di Fifa che consente di giocare in gruppo con gli amici, organizzando partite anche 11 contro 11 nelle quali ogni giocatore muove un singolo uomo in campo, è una delle modalità di gioco più seguite dagli appassionati nel mondo. Anche in Italia gli appassionati sono migliaia, vi sono organizzazioni che da anni fanno un lavoro serissimo organizzando campionati, come Virtual Pro Gaming e Virtual Pro League, e numerose associazioni sportive, e squadre di calcio reali, che hanno creato una loro dimensione digitale con gruppi di ragazzi impegnati in campionati entusiasmanti.

PRO CLUB DIMENTICATO – La Ea Sports tuttavia, stando al parere di molti appassionati, pare non credere molto a questa modalità, o pare essersi adagiata sul fatto che, comunque sia, i tornei si giocano lo stesso, anche se il Pro Club rimane sempre lo stesso. Ora però arriva la provocazione di WeedBlanco, che seguiremo nei prossimi giorni per capire che seguito avrà e, soprattutto, se ci sarà una replica da parte della Ea Sports.

LA PETIZIONE – Ecco, di seguito, il testo che presenta la petizione: “Fifa Pro Club negli anni è rimasto sempre uguale, non è stato mai rivoluzionato e questa petizione è nata proprio da questo fatto, in seguito riporto i cambiamenti che vorrei che EA facesse nelle prossime uscite”. Seguono 7 punti che spaziano dall’introduzione della panchina alla crescita del giocatore, dalla personalizzazione dell’avatar al miglioramenti dei server Pro Club, ma anche l’introduzione delle espulsioni ai portieri, l’eliminazione del partite a volo, e l’introduzione del fallo di mano (che a dire il vero pare ci sia, anche se molto raro, ndr). “Questo è il Pro Club che vorrei vedere rivoluzionato – spiega il pro player – più coinvolgente e in costante aggiornamento”. Il testo completo della petizione si può leggere qui. Voi cosa ne pensate?

I PRECEDENTI – Sul finire dello scorso anno era già capitato che dei giocatori alzassero la voce contro Ea Sports, protestando, tra il resto, contro un Fifa 18 che risultava poco innovativo rispetto al titolo precedente. Ma c’è anche un altro precedente, di poche settimane fa, riguardante un titolo diverso: Diablo. Ne avevamo parlato qui, e anche se ha raggiunto numeri da capogiro, pare che la raccolta firme non abbia influito molto sulle scelte commerciali di Blizzard in merito al suo titolo di punta riadattato per i dispositivi mobile.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome