banner Promo Libri 700×150

La Polonia è da sempre uno dei Paesi europei, e mondiali, particolarmente attento al settore videoludico. E la conferma arriva anche dal periodo che tutto il mondo si trova a vivere in questo momento, con gran parte delle nazioni alle prese la pandemia coronavirus. L’hashtag #stateacasa è rimbalzato presto su ogni social di ogni angolo del mondo, con le sue declinazioni internazionali.

Contenuto riservato agli utenti registrati

Effettua il login per visualizzarlo!

Ed è proprio il claim #zostańwdomu (“Restate a casa” in polacco) ad accompagnare l’iniziativa del governo di Cracovia per stare vicino al mondo dei giovani che, si sa, è decisamente più attratto dai videogiochi che dai libri scolastici. E così ha unito l’utile al dilettevole.

Sul sito grarantanna.pl (“quarantena” in polacco) ha creato una serie di attività ludiche per tenere gli studenti in allenamento continuo, nonostante la chiusura di scuole ed università, che andrà avanti almeno fino al 10 aprile. Tra i vari giochi messi a disposizione salta all’occhio un intero server Minecraft, il fortunatissimo gioco Mojang che più volte è staot utilizzato nella didattica scolastica.

Si potrà giocare in creativa ed ogni partecipante, di elementari, medie e college, pronti a sfidarsi nella costruzione più bella, possibilmente ispirata a monumenti o strutture realmente esistenti. Ogni opera sarà votata da una giuria di esperti che poi premierà il progetto più interessante.

[/ihc-hide-content]

Banner DT9 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome