Inclusività, sostenibilità e nuove tecnologie: queste le tematiche dell’edizione 2022 del talk-in-action di Progaming Italia.

Una nuova coinvolgente edizione della Virtual Arena sta per arrivare su Twitch: dopo il successo dell’edizione 2021 torna nuovamente il formato ideato a prodotto da Progaming Italia che mira a utilizzare l’esports e il gaming, prodotti d’eccellenza per l’azienda nata a Bolzano, per veicolare l’interesse verso alcune delle tematiche fondamentali del 21esimo secolo. L’idea è infatti di concentrare l’attenzione sui temi dell’Agenda 2030 dell’Onu, affrontando argomenti come l’inclusività, la sostenibilità e le nuove tecnologie.

Le date dell’edizione 2022

L’appuntamento con la Virtual Arena è dal 27 al 29 maggio 2022, tutto in diretta su Twitch per tre intense giornate di gaming e intrattenimento con l’obiettivo di sensibilizzare e avvinare alle tematiche precedentemente introdotte i rappresentanti della Generazione Z e della Next Generation. A supportare l’iniziativa ci sarà Euronics, main sponsor dell’evento nonché già partner principale del campionato dell’Esl Italia Championship, oggi giunto alla 17esima edizione e le cui qualifiche sono in partenza tra pochissimo.

Attenzione al verde

Grande attenzione durante l’evento sarà dedicata alla tematica della tutela e salvaguardia ambientale, argomento a cui Progaming ha già dimostrato di essere particolarmente attenta con altre iniziative passate, come l’Esl Flowe Championship, competizione a impatto zero di Co2 per la quale sono stati piantati un corrispettivo di alberi pari alle emissioni generate dall’organizzazione dell’evento, o come il più recente e-Park di Progaming, realizzato in collaborazione con Treedom, il primo parco di alberi reali realizzato da una realtà esports. Proprio a questo propostito, in occasione della Virtual Arena i partecipanti potranno riscattare un albero ed entrare a far parte della foresta in Kenya direttamente tramite Twitch o durante i diversi momenti di gioco, tra quiz e sondaggi.

Il programma della Virtual Arena

Nel corso delle tre giornate, si alterneranno negli studi di Bolzano e da remoto su Twitch numerosi contributi di vari artisti e content creator come Ava Hangar, Gianandrea Muià, Giorgio Vanni, Iacono, Serino, Nello Nigro in arte Hollywood285, Greta Galli, VisktorLaszlo88, Just Ryuk e tanti altri ancora. I co-host dell’evento saranno Emanuele Gregori di Multiplayer, Luigi Ragoni di ProGaming Italia, Ckibe, fumettista, illustratrice e twitch partner della manifestazione, e Nennella, drag queen e icona nel mondo gaming. Un momento speciale da non perdere sarà il talk “Interferenza Umana”, in cui la Virtual Arena si trasformerà in un vero e proprio occhio esterno per analizzare l’essere umano nelle sue diverse sfaccettature. A condurre questo panel ci saranno il podcaster Gianpiero Kesten di “Cose Molto Umane” e Rick Dufer Daily Cogito, la voce che ricorda come gli umani abbiano inventato una nuova ruota evolutiva rimodellando le tecnologie e creando nuove zone di azione.

Spazio al gaming

La Virtual Arena sarà anche la cornice per diversi momenti di gioco. In particolare, venerdì 27 maggio 2022 sarà la giornata dedicata a Rocket League, il videogioco che unisce sport arcade e automobili. Invece, tutti gli appassionati di Pokémon potranno darsi appuntamento per sabato 28 maggio 2022. Infine, nel corso della giornata conclusiva – domenica 29 maggio 2022 – si svolgeranno le sfide di VALORANT. A differenza dei primi due giorni, non saranno “match for fun” ma competizioni valide per il campionato Agents Series che definiranno le semifinali e finali di tutto il torneo.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome