Più di 200.000 persone hanno seguito in contemporanea gli avvenimenti di Washington legati ai tumulti del Campidoglio. Non si tratta della CNN, di Fox News, della ABC o NBC, né qualsiasi altro canale tematico statunitense: questo numero è associato a un unico e singolo canale streaming di Twitch, quello di Hasan “HasanAbi” Piker. Hasan ha seguito in diretta tutti gli eventi di Capitol Hill in un arco di 14 ore di streaming con una media di 132.273 spettatori simultanei. 

La bravura di Hasan nel commentare e analizzare quanto stesse succedendo, attirando a sé centinaia di migliaia di spettatori curiosi di capirne di più, deriva dal suo passato di opinionista politico. Laurea in Scienze Politiche e Comunicazione, Piker aveva iniziato la sua carriera professionistica lavorando per un network di notizie, di ispirazione progressista, chiamato The Young Turks (chiaramente ispirato al movimento rivoluzionario dei Giovani Turchi di inizio ‘900 nell’Impero Ottomano). Dal 2016 al 2018, poi, aveva collaborato anche con l’Huffington Post scrivendo diversi articoli di matrice politica. 

Con un background di questo tipo Hasan si è presentato qualche tempo fa su Twitch come una delle personalità più qualificate per discutere di politica e per commentare i principali eventi nazionali e non solo. A colpire durante lo streaming è stata la sua professionalità nel raccontare le notizie che arrivavano, a volte anche contraddittorie, da uno o da un altro sito, passando da una tab all’altra sul suo browser ben visibile a tutti gli spettatori. Poco importa che lui si sia sempre dichiarato appartanente all’ala sinistra della politica, chi è arrivato sul suo streaming lo ha fatto per comprendere meglio cosa stesse realmente accadendo nel surreale assalto al Campidoglio. E Hasan non ha deluso le aspettative, smettendo i suoi panni di appartenente alla sinistra americana per raccontare in modo oggettivo gli eventi, raccogliendo più informazioni possibili.

Grazie a Piker Twitch si è così affermata come un luogo di confronto e di esternazione dei propri sentimenti per gli spettatori presenti, esattamente come avviene per un torneo esports. La differenza principale con i network tradizionali è semplice: mentre dalle TV le notizie vengono assorbite dall’utente finale in modo passivo e senza possibilità di replica, a meno di affidarsi ad altri social, grazie alla chat di Twitch invece gli spettatori possono confrontarsi ed esprimere le proprie opinioni in via immediata e diretta, diventando parte integrante del commento delle notizie. Motivo per cui Twitch continuerà a occupare sempre più spazio tra i mass media, diventando essa stessa la nuova frontiera dell’informazione e della discussione.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome