Le due squadre Emea si qualificano per il tabellone playoff: avversari gli 100 Thieves e i Vision Strikers.

Tre partite disputate nel settimo giorno del Valorant Masters di Berlino ma solo due contavano per il passaggio del turno. La terza è stato il match tra Sentinels e F4Q, la prima già certa della qualificazione come seconda del girone mentre i coreani già sicuri dell’eliminazione. Nonostante le premesse i F4Q sono comunque riusciti a strappare almeno una mappa ai Sentinels, la loro seconda in assoluto in questo Masters dopo quella vinta sui G2 Esports. Tuttavia il divario è rimasto enorme: se su Split i F4Q hanno vinto 13-9 in un match combattuto e sbloccatosi solo nel secondo half, sulle altre due mappa non c’è stata storia. Su Breeze, specialità dei Sentinels, i campioni in carica hanno vinto 13-3, mentre su Haven hanno chiuso 13-4.

 

Spettacolo nel primo decider match della giornata tra Acend e SuperMassive Blaze che tra pause e mappe combattute fino all’ultimo è durata quasi quattro ore. Il derby Emea (la terza volta in un mese che le due squadre si sfidano) inizia a favore dei turchi Blaze che chiudono su Ascent 13-6 con gli Acend totalmente fuori dalla partita. Va decisamente meglio su Bind (13-7), forse una della mappe più veloci del torneo che scivola velocemente via dai Blaze. Il picco dello spettacolo si raggiunge su Split con il primo half che si chiude 6-6 in perfetta parità. Servirà uno sprint degli Acend finale che in rimonta rimettono piede nella partita, terminado lo scontro 13-10. Playoff per gli Acend, terzo seed Emea, i Blaze tornano a casa.

Netto il punteggio della vittoria dei Gambit sui giapponesi Crazy Racoon, 2-0, ma decisamente meno netto il punteggio delle mappe che raccontano invece un match combattuto. Se su Ascent finisce 13-8, su Icebox si va addirittura all’overtime dopo l’8-4 dei Crazy Racoon nel primo half e la rimonta dei Gambit nel secondo. Ma è un supplementare pulito per i russi che vincono sia il primo che il secondo round e conquistando così l’accesso ai playoff.

Il tabellone playoff è così completo. Tre squadre su quattro qualificate per l’Europa, tre su tre per il Nord America a cui si aggiungono i Vision Strikers coreani e gli argentini Kru Esports. Oggi si disputano tutti i quarti di finale con la diretta dell’evento che inizierà alle ore 13:00, due ore prima del previsto. Come sempre l’evento sarà commentato in italiano sul canale Twitch di Agents Range.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome