L’evento, che mette a disposizione un palcoscenico privilegiato per i marchi d’abbigliamento esportivo, ha raccolto l’adesione di altre importanti aziende del settore. 

We Are Nations, nota società specializzata in abbigliamento e merchandising per gli esports, aderisce all’Esports Fashion Week, la settimana della moda esports. Prenderà parte all’edizione pilota dell’evento, che avrà inizio entro la fine dell’anno.

L’Esports Fashion Week è un’idea dell’Esports Fashion Group, un team di professionisti del settore che punta a guidare la convergenza tra videogiochi competitivi e moda. L’obiettivo è «mostrare la straordinaria varietà di stili ed estetica» del mondo degli esports, mettendo a disposizione un palcoscenico privilegiato per tutti i marchi che intendono presentare le loro ultime collezioni d’abbigliamento esportivo.

We Are Nations è una forza trainante nella produzione e distribuzione del merchandising esports. Negli ultimi cinque anni ha collaborato con le più importanti organizzazioni esportive, tra le quali G2 Esports, Virtus.pro, ENCE, Astralis ed EXCEL. «We Are Nations ha una storia estremamente ricca e approfondita nel mondo dell’IP e del merchandising – ha commentato Warren Fish, co-fondatore di Esports Fashion Group – e, poiché la nostra sottocultura della moda esports ha iniziato a formarsi, condividono la stessa visione per la nostra industria».

We Are Nations, specifica il comunicato con cui è stata annunciata la partecipazione, avrà inoltre due seggi nell’Esports Fashion Council. Non è tuttavia l’unica azienda d’abbigliamento esportivo ad aver deciso di prender parte all’Esports Fashion Week e ad aver conquistato due seggi. La prima è stata un’altra nota società d’abbigliamento esportivo, la H4X. La lista è destinata ad allungarsi e chissà che anche qualche marchio di moda non endemico non decida di farsi coinvolgere nell’iniziativa.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome