Il PG Nationals non è più sufficiente a garantire la crescita del sistema competitivo italiano di League of Legends per un motivo ben preciso: la competizione più importante rappresenta ormai la vetta della scena e senza un percorso chiaro da seguire per poter scalare la montagna diventa sempre più complicato raggiungerne la cima. È questo il motivo principale che ha spinto PG Esports e Riot Games ad ampliare la propria collaborazione puntando anche ai tornei per la community di appassionati tra cui, senza dubbio, si nascondono i talenti che un domani potrebbero approdare al PG Nationals, come confermato dallo stesso Carlo Barone, Brand Manager Italia per Riot Games, che qui abbiamo intervistato.

YouTube player

 

Il circuito Tormenta permette infatti a tutti i giocatori di League of Legends di formare il proprio team e mettersi in gioco, provando a dimostrare di essere davvero portati per la carriera competitiva. Gli organizzatori inoltre metteranno a disposizione degli interessati un Server Discord dedicato esclusivamente alla competizione, raggiungibile a questo link. Qui i giocatori potranno radunarsi, discutere, reperire tutte le informazioni sulla competizione e cercare nuovi compagni di avventura con cui fare gruppo. Le iscrizioni al circuito Tormenta sono già aperte a tutti i fan che desiderano mettersi in gioco e scendere in campo per dimostrare di essere all’altezza delle competizioni più blasonate di League of Legends.

Non solo: i migliori 8 team del Tormenta vedranno le proprie partite trasmesse sul canale Twitch ufficiale di PG Esports e andranno a formare il Proving Grounds, nuova costola dell’ormai celebre PG Nationals. Proprio la costituzione di questa particolare e inedita serie mette in evidenza l’attenzione che il torneo pone sui giocatori non professionisti, dando loro la possibilità di mettersi in mostra e di giocarsi la chance di approdare al più famoso torneo nazionale dedicato al MOBA di casa Riot Games. Il Circuito Tormenta nasce proprio con un doppio obiettivo: celebrare in toto la community italiana e lasciare che i player amatoriali più abili del paese possano mettersi in mostra e dimostrare che hanno la stoffa per competere ai livelli più alti.

A supportare l’iniziativa ci sarà anche Fonzies, brand main partner e appartenente al gruppo Mondelez International, che ha scelto questa manifestazione grazie alla guida e al supporto di MKTG – agenzia di experiential marketing del Gruppo Dentsu. Il circuito Tormenta avrà inizio a metà maggio: le iscrizioni sono già aperte alla ricerca del nuovo talento italiano.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome