Dopo il rifiuto della Svezia e la ricerca di nuove opzioni, arriva l’annuncio: il The International si sposta a Bucharest a ottobre.

Incassato il no della Federazione sportiva svedese a facilitare l’organizzazione del The International di Dota 2 a Stoccolma, consegnandole lo status di evento speciale, Valve ha dovuto rivedere totalmente il proprio progetto cercando una nuova sede. Nonostante abbiamo provato a sognare a occhi aperti immaginando la possibilità di vedere il The International in Italia, sarà la Romania a ospitare uno degli eventi esports più importanti e seguiti al mondo. 

Ad appena un mese e poco più dall’inizio programmato dell’evento iniziava già a montare la discussione sui social con giocatori e appassionati che lamentavano la mancanza di informazioni e certezze. Perplessità spazzate via dall’annuncio ufficiale: “Siamo entusiasti di annunciare che il campionato di Dota 2 The International 10 si terrà a ottobre a Bucarest, Romania. L’epica battaglia per l’Egida dei Campioni si terrà, com’è giusto che sia, nello stadio più grande del Paese: l’Arena Nationala. Siamo grati per la partnership che abbiamo formato con la Romania e la città di Bucarest e non vediamo l’ora di riunirci con la Comunità globale di Dota 2, sia di persona che virtualmente, per celebrare i giocatori d’élite e i fan al The International. Preparatevi. Dopo tanto tempo finalmente inizia la battaglia.”

Non solo cambia sede, da Stoccolma a Bucharest, ma il The International di Dota 2 cambia anche periodo da agosto a ottobre: la fase a gironi si terrà dal 7 al 10 ottobre e l’evento principale inizierà il 12 ottobre. Il 17 ottobre le due squadre di Dota 2 più forti al mondo si sfideranno per l’Egida e per la loro parte del montepremi di 40 milioni di dollari.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome