Articolo top

L’Overwatch League può essere molto stressante. Almeno questo è quel che pensa Daniel “Dafran” Francesca, ormai ex giocatore degli Atlanta Reign. Dafran ha deciso di ritirarsi dalla scena competitiva dell’Overwatch League perché non reggeva più la pressione. Essere continuamente sotto i riflettori, sentire su di sé le aspettative del pubblico per le sue prestazioni: tutte cose che non facevano per lui. Per questo ha deciso di abbandonare e di dedicarsi a qualcosa di più tranquillo: lo streaming. Nella fase 1 della stagione 2019, Dafran era diventato una vera star, il player più popolare dell’intera competizione e la sua era la maglietta più venduta nel merchandising della Lega. Probabilmente è anche per questa sua popolarità che ha sentito la pressione più di altri.

UNA DECISIONE MEDITATA – Da quanto si apprende, la decisione di andarsene era maturata ormai da tempo, tanto che Dafran aveva comunicato alla squadra questa sua volontà già una settimana prima dell’inizio dei playoff, terminati il 23 marzo. Ma in realtà questa non è la prima volta che l’Overwatch League perde un pezzo da novanta. Prima di Dafran si erano infatti ritirati Xqc e Seagull, altri due streamer piuttosto noti che l’anno scorso giocavano nei Dallas Fuel. Degli abbandoni, questi, che sono stati accolti con dispiacere dall’intera community di Overwatch e che fanno comprendere come quella del player non sia una strada così semplice da percorrere.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome