banner APP ESM 700×150

Sorprese per Twitch: c’è qualcosa che attira più dei videogame. All’interno della piattaforma creata su misura per i videogiocatori, negli ultimi due mesi a primeggiare per la prima volta non è un videogioco. Secondo i dati raccolti da Stream Elements, a guidare questa speciale classifica c’è la categoria Just Chatting.

Per chi fosse poco avvezzo alle dinamiche di Twitch, Just Chatting è quella categoria che mette un qualsiasi streamer al centro dello spettacolo e gli permette di avere un dialogo diretto con i suoi spettatori, senza dover avviare necessariamente un gioco. Una rivoluzione accolta positivamente dalla casa madre Amazon, abile nell’allargare gli orizzonti non solo al mondo del gaming e dell’intrattenimento digitale.

Il colosso di Jeff Bezos, infatti, nel mese di ottobre ha sfruttato positivamente l’ondata delle elezioni presidenziali degli Stati Uniti d’America e ha accolto nella sua piattaforma alcuni personaggi legati alla politica. E’ il caso di Ocasio-Cortez, che ha letteralmente fatto campagna elettorale su Twitch, dividendosi tra Just Chatting e qualche partita ad Among Us. Una scelta che in un futuro nemmeno troppo remoto potrebbe far riflettere alcuni dei politici all’ombra del Colosseo, da sempre impegnati a demonizzare il mondo dei videogiochi e che potrebbe ridurre drasticamente le distanze con i più giovani.

Tornando ai dati raccolti da Stream Elements, intanto, notiamo che il videogioco più seguito tra settembre e ottobre è stato League of Legends. Nessuna sorpresa, dunque, visto che il titolo di casa Riot ha attirato durante il League of Legends World Championship milioni di spettatori e ad oggi può vantare un valore del brand superiore a quello della Serie A di calcio. Non è assolutamente un caso che LoL sia diventato un oggetto del desiderio per alcuni dei marchi più importanti. Pensate a Louis Vuitton e Mercedes, che ogni anno si danno battaglia per sponsorizzare il circuito competitivo.

A seguire, invece, resistono Among Us e Fortnite. Staccati Call of Duty: Modern Warfare e FIFA 21. Il report, inoltre, evidenzia altri due dati importanti: il calo di Among Us, alle prese con un -36% rispetto allo scorso bimestre, e la crescita di Phasmophobia e Genshin Impact.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome