banner RoundOne21 Article 700×150

Il primo weekend di partite in casa degli Hangzhou Spark si è concluso con alcune delle partite più emozionanti che la squadra abbia mai giocato nella stagione 2021. Una sola sconfitta li ha relegati al di fuori dagli ottavi del June Joust ma il fine settimana, nel complesso, giocando davanti ai tifosi nello stadio di casa, può essere considerato un successo. Concludendo con un record di 2-1 e una vittoria sui Chengdu Hunters, gli Spark sembrano migliorare ad ogni evento. L’intero fine settimana ha portato una serie di momenti emozionanti, tra cui il primo giocatore della OWL a salire sul palco in oltre un anno, il ritorno del vantaggio del pubblico di casa e una proposta a sorpresa.

Avere eventi dal vivo nella Overwatch League è un grosso problema: logistica, passaporti, restrizioni internazionali dovute al Covid e costi elevati hanno impedito il ritorno dello spettacolo dal vivo fino a quando non fosse stato possibile organizzare eventi con profitto. Questa situazione, al momento, sussiste solo in Cina dove gli Spork si sono potuti esibire davanti al loro pubblico di casa. Nella loro prima partita hanno avuto una facile vittoria contro i Los Angeles Valiant mentre i fan urlavano cori e incitamenti. Dopo un lungo periodo senza eventi in casa, il vantaggio della squadra ospitante è tornato ad essere un fattore determinante nelle competizioni. Dopo un facile 3-0 contro i Valiant, la vera sfida è stata lo contro con i Chengdu Hunters. Hangzhou li ha sconfitti 3-1 e ha dimostrato di essere un contendente agguerrito nel torneo di giugno. Due giocatori chiave per la squadra sono stati Zheng “Shy” Yangjie e Xu “Guxue” Qiulin entrambi determinanti per consolidare la forma e i miglioramenti degli Spark.

Sfortunatamente, questa ritrovata efficienza non li ha potuti aiutare contro un’altra squadra alla ricerca del riscatto dopo le delusioni di inizio stagione. I New York Excelsior erano la squadra che gli Spark dovevano sconfiggere per arrivare agli ottavi ma proprio come per gli Spark, anche per NY questo meta si è rivelato la composizione migliore per la loro squadra. La partita si è conclusa con una vittoria 3-1 per gli Excelsior ma anche con l’uscita anticipata dal torneo, il fine settimana è stato uno spettacolo per i fan degli Spark. Non solo la loro squadra ha vinto più partite di quante ne abbia perse, ma alcuni fan hanno dato spettacolo a loro volta. Uno di questi è stato il caster cinese Liu “Roy” Yuanyi che ha chiesto alla sua partner di sposarlo in diretta dal vivo. Lei ha detto di sì e i due si sono concessi un bacio davanti alla folla plaudente. Nelle inquadrature successive della stream cinese dell’evento gli organizzatori hanno cambiato il suo nome in “Roy, il caster che si sposerà”.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome